A San Savino è tempo della Sagra del gambero e del pesce del lago Trasimeno

Gastronomia, musica ed esibizioni: tutto pronto per la manifestazione nel borgo di Magione

MAGIONE (Perugia) – Da 32 anni, nell’antico borgo magionese di San Savino va in scena la ormai famosa Sagra del gambero e del pesce del lago Trasimeno in cui si incontrano arte, spettacolo, cucina e cultura.

Anche in questa estate, da venerdì 17 a domenica 26 agosto, nell’area circostante la sede della Proloco San Savino, in via della Libertà 1, o sul tetto panoramico della struttura, si potranno degustare le tante specialità di lago in menù, oltre ad alcuni piatti della tradizione culinaria umbra: dai taglierini al gambero alla classica torta al testo, dagli umbricelli al persico e alle uova di regina agli gnocchi al sugo d’oca, dagli spiedini di persico agli gnocchetti alla tinca affumicata, solo per citarne alcuni. Lo stand gastronomico aprirà alle 19.30, ma si può ordinare online, direttamente nel sito degli organizzatori, all’indirizzo web ordina.prolocosansavino.it.
Piatti della sagra 1
Grazie alla collaborazione con Regusto – Buono fino in fondo, saranno disponibili degli appositi contenitori compostabili, le Regusto bag, per recuperare e riportare il cibo non consumato o consentire l’asporto delle specialità locali.
Ogni sera, poi, si balla con le orchestre in piazzetta e, per i più giovani, sono in programma concerti dal vivo e dj set per tutti i gusti, all’interno del castello o al Green night pub, con generi che spazieranno dal jazz al folk, dal pop al rock, dal reggae alla dance.

Nel primo fine settimana, sabato 18 e domenica 19, per le vie del borgo artisti si esibiranno in estemporanee di pittura, mentre mercoledì 22 agosto, alle 19.30, i disegnatori di Art+Sound collective Becoming X decoreranno una tipica barca del lago Trasimeno.

«Il sole d’agosto che scende dietro Isola Polvese – ricorda il sindaco di Magione Giacomo Chiodini –; la cucina di ricette tradizionali, con piatti talvolta scomparsi anche nei menù dei migliori ristoranti del territorio; la festosa accoglienza della gente del paese, sempre gentile e sorridente; la passeggiata verso il castello e la sua particolare torre triangolare affacciati sul canneto dell’oasi La Valle; il divertimento musicale per tutti i gusti. C’è tutto questo e molto di più dietro a una delle più apprezzate sagre del Trasimeno; c’è soprattutto la piccola comunità di San Savino, unita nella consapevolezza dell’entusiasmo che sanno generare i luoghi e i sapori di uno dei paesi più caratteristici dell’Umbria». «Il nostro – sottolinea il presidente della Proloco Maurizio Orsini – è un evento che ha saputo nel tempo farsi conoscere e apprezzare in tutto il territorio regionale e non solo per la qualità della proposta culinaria, basata sulla promozione e la valorizzazione dei prodotti locali, sapientemente reinterpretati nel solco della tradizione, ma anche per la ricchezza e varietà nell’offerta di intrattenimento, cultura e spettacoli. Il tutto esaltato da una location carica di storia e dal fascino straordinario dei tramonti sul lago Trasimeno».

Ferragosto tra stelle cadenti e bollicine sulla Strada del Sagrantino

Appuntamento a Giano dell’Umbria. A Montefalco e Cannara, musei e cantine aperte

GIANO DELL’UMBRIA (Perugia) – “Bollicine e stelle” a Ferragosto per un evento speciale dei Weekend della Strada del Sagrantino che si terrà mercoledì 15 agosto alla cantina Moretti Omero in località San Sabino a Giano dell’Umbria.

La serata permetterà un suggestivo abbinamento tra la degustazione di vini e l’osservazione delle stelle cadenti che in questo periodo regalano uno scenario straordinario. Durante un aperitivo, dalle 19, sarà illustrato il metodo classico biologico con cui la cantina produce i suoi vini e si potrà ammirare il cielo e partecipare all’osservatorio astronomico direttamente dalle vigne. Il costo di partecipazione è di 10 euro (o gratuito con l’acquisto di 6 bottiglie di vino Metodo classico), la prenotazione obbligatoria: info@morettiomero.it, 0742.90426.

Il giovedì, poi, torna un’altra delle iniziative proposte dalla Strada del Sagrantino in questo periodo, “Sagrantino: ieri & oggi”, questa in collaborazione con il Complesso museale di San Francesco di Montefalco. Arte e vino si mescolano in questo appuntamento che prevede alle 15 l’ingresso al Museo con un focus guidato sulle antiche cantine francescane e sulla storia del Montefalco Sagrantino Docg e, a seguire, alle 16.30, la visita in cantina. Le prossime coinvolte saranno il 16 agosto Di Filippo a Cannara e il 23 Fongoli a Montefalco.

A Sellano c’è la Sagra della fojata e dell’attorta

Appuntamento con l’enogastronomia e la musica

SELLANO (Perugia) – I sapori tradizionali nella splendida cornice della Valnerina sono ancora protagonisti, fino a martedì 14 agosto, della 16esima edizione della Sagra della fojata e dell’attorta.

Le due torte al centro della festa, la prima salata e ripiena di verdure, formaggio e uova, l’altra dolce e farcita con mele, uva passa e frutta secca, sono accompagnate dalle tante gustose proposte del menù. Ci sono primi piatti, fettuccine o gnocchi, conditi con tartufo, sugo di cinghiale o castrato, e secondi di carne, grigliata mista, agnello scottadito e spezzatino di cinghiale, oltre alle lumache al sugo. E accanto alla buona cucina, musica e intrattenimento proposti ogni sera dalle 21.30 dalle orchestre e dallo spazio giovani a partire dalle 22.30.

Per le serate danzanti, il 12 agosto sale sul palco ‘Morena Ciucci’, il 13 ‘Marco e Claudia’ e si chiude il 14 agosto con ‘Claudia e l’Orchestra italiana’. Lo spazio giovani, poi, propone ogni sera un evento diverso. Sono in programma, il 12, una speciale festa delle donne, reggaeton e Dj Roby Rocca, il 13 agosto un tributo anni ‘90 party con cover di Gigi D’Agostino e Dj Carlo Quondam e il 14 agosto il closing party con American Party, American Girls e Dj Roby Rocca.

Il 10 agosto si brinda ai desideri: torna Calici di stelle

Tutti gli appuntamenti in diciotto cantine del Movimento turismo del vino Umbria e a Torgiano, Montefalco e Castelviscardo. Il programma

TORGIANO (Perugia) – Il 10 agosto torna Calici di Stelle: appuntamento in 18 cantine del Movimento turismo del vino Umbria e nelle Città del vino di Torgiano, Montefalco e Castelviscardo.

Come sempre, sarà un trionfo di eccellenze enogastronomiche del territorio e di attività per tutti i gusti, dal tardo pomeriggio fino a notte fonda. Non mancherà sicuramente l’opportunità di osservare i corpi celesti e i fenomeni astronomici, in compagnia degli esperti, che come in passato, saranno presenti in cantina per soddisfare le curiosità dei visitatori sulle tradizionali stelle cadenti di san Lorenzo e non solo. Secondo l’Unione Italiana Astrofili, infatti, ben quattro pianeti ci terranno compagnia nelle calde notti di agosto: Venere, il più luminoso; Giove, nella costellazione della Bilancia e Saturno, in quella del Sagittario; Marte, nel Capricorno. E, infine, Spica, la stella più luminosa della costellazione della Vergine e la rossa Antares, il “cuore” dello Scorpione.
A tutti coloro che sceglieranno di trascorrere la notte di San Lorenzo brindando con i Calici di Stelle, l’invito del Movimento Turismo del Vino dell’Umbria è quello di condividere in rete la loro “notte di luce”, postando sui social le immagini di Calici di Stelle con l’hashtag #CalicidiStelle2018.

Il programma e le cantine

COLLI ALTO TIBERINI – COLLI DEL TRASIMENO

CASTELLO DI MAGIONE – SAGRIVIT SRL
Viale Cavalieri di Malta, 31 – Magione PG
tel. 075 5057319/075 843547
segreteria@sagrivit.iteventi.castellodimagione@sagrivit.it

MADREVITE
Via Cimbano, 36 – Castiglione del Lago PG
tel. 075 9527220 / 397 0046160
www.madrevite.com
info@madrevite.com
Venerdì 10 agosto dalle ore 21 anche la cantina Madrevite aspetta i suoi romantici ospiti per l’osservazione delle stelle direttamente dai suggestivi prati, tra vigneti e uliveti, con in mano un buon calice di vino. Prenotazione obbligatoria (consigliato portarsi un telo).

AGRARIA CARLO E MARCO CARINI
Strada del Tegolaro – Colle Umberto Perugia PG)
Tel. 075 6059495
www.agrariacarini.itinfo@agrariacarini.it
“Fritti, Frittate e Bollicine”: Calici di Stelle alla cantina Agraria Carlo e Marco Carini sperimenta la formula dell’All you can eat and drink (mangia e bevi quanto vuoi). Venerdì 10 agosto la cantina è aperta dalle 20,30 con degustazioni, la musica di Dj Sesé e la degustazione in anteprima del nuovo Spumante Metodo classico Carini (costo della serata 25 euro – prenotazione obbligatoria entro l’8 agosto).

ASSISI – COLLI PERUGINI – TORGIANO

CHIORRI AZIENDA AGRARIA
Via Todi, 100 – Loc. S. Enea 06132 Perugia PG
tel. 075 607141
www.chiorri.itinfo@chiorri.it
La cantina Chiorri propone gratuitamente l’aperitivo serale, dalle 18 alle 20, con degustazione di Titus Grechetto Igt Umbria e Pierr Spumante metodo classico.

AGRICOLA GORETTI
Strada del Pino 4, Pila – Perugia PG
tel. 075 607316
www.vinigoretti.comgoretti@vinigoretti.com
La cantina Goretti rimane aperta venerdì 10 agosto fino alle 23,00 con degustazioni che si terranno sia nella sala eventi della cantina, che nel parco, alla luce delle stelle candenti. Sarà anche possibile gustare un tagliere tipico umbro in abbinamento alla Top lectio dei vini aziendali, al prezzo di 15 euro. Infine, per chi volesse acquistare i vini Goretti, un’offerta speciale Calici di Stelle per lo sconto del 10% su tutte le bottiglie.

LUNGAROTTI
Viale Giorgio Lungarotti, 2 – Torgiano PG
tel. 075 9886649
www.lungarotti.itwelcome@lungarotti.it
Calici di Stelle alla Cantina Lungarotti di Torgiano sarà Un racconto di…vino, con l’ apertura serale straordinaria del MUVIT Museo del Vino, venerdì 10 agosto, dalle 21.30 alle 23.30 e la relativa visita guidata dedicata al banchetto e alla socialità (€ 8,00 pax). Durante la visita i partecipanti scatteranno foto inerenti al tema da condividere sui social dei Musei: gli scatti più originali, riceveranno in omaggio un gadget del bookshop del Museo.
E, a conclusione della visita, brindisi “sotto le stelle” con Torre di Giano Lungarotti presso l’Osteria del Museo. Dalle 18,30 alle 19,30 appuntamento alla cantina con brindisi di benvenuto con un calice di Spumante L’U Brut Metodo Charmat accompagnato da pane umbro ed olio extra vergine Lungarotti. Sarà possibile anche effettuare una vista guidata in cantina.
Partecipazione su prenotazione – € 3,00 pax

SPORTOLETTI
Via Lombardia, 1 – Spello PG
tel. 0742 651461
www.sportoletti.cominfo@sportoletti.com
La cantina Sportoletti resterà aperta nel pomeriggio di venerdì 10 agosto fino alle 19.30 per degustazioni gratuite e visite in cantina in compagnia della famiglia Sportoletti.

MONTEFALCO – COLLI MARTANI

ANTANO MILZIADE EREDI FATTORIA COLLEALLODOLE
Via Colle Allodole, 3
06031 Bevagna (PG)
Tel. 0742 361897/335 8342207
www.fattoriacolleallodole.it
Un barbecue romantico, una lunga e amichevole tavolata sotto il cielo stellato, il Sagrantino e tanta buona musica dal vivo con Marco Palazzoni Live: sono questi gli ingredienti della serata di calici di stelle alla Cantina Milziade Antano Fattoria Colleallodole di Montefalco di venerdì 10 agosto.

ANTONELLI SAN MARCO
Loc. San Marco, 60 – Montefalco PG
tel. 0742 379158
www.antonellisanmarco.itinfo@antonellisanmarco.it
La cantina Antonelli festeggia San Lorenzo con la sua tradizionale serata nella suggestiva terrazza all’aperto, dove assaporare il gustoso menù estivo proposto in abbinamento ai vini della cantina. E dopo, tutti a “rimirar le stelle” in compagnia degli esperti atrofizzi e ai loro telescopi, che permetteranno di conoscere i segreti della volta celeste (costo della serata 35 euro). L’appuntamento per la cena è alle ore 20, per chi desidera visitare la cantina alle ore 19,30.

ARNALDO CAPRAI
Loc. Torre – Montefalco PG
tel. 0742 378802
www.arnaldocaprai.itinfo@arnaldocaprai.it
Nella notte di San Lorenzo, la cantina Caprai accoglie i suoi ospiti nella suggestiva terrazza del Sagrantino, da dove sarà possibile ammirare le stelle in compagnia degli astrofili e non solo! La serata sarà accompagnata da musica dai vini della cantina, unite alla magia del territorio sotto le stelle.
Orario di incontro: 21.30. Gratuito, gradita la prenotazione.

AZ. AGR. SCACCIADIAVOLI
Loc. Cantinone, 31 – Montefalco PG
tel. 0742 371210
www.scacciadiavoli.itinfo@scacciadiavoli.it/scacciadiavoli@tin.it
In occasione di Calici di Stelle la cantina Scacciadiavoli rimarrà aperta al pubblico fino alle ore 20.00, proponendo visita serale alla cantina e degustazione dei vini.
Il costo della serata è di 15,00€ /persona ed include la visita in cantina e la degustazione dei vini in abbinamento a prodotti tipici locali. Su prenotazione.

CANTINA LA VENERANDA
Loc. Montepennino, snc – Montefalco
tel. 0742 951630
www.laveneranda.cominfo@laveneranda.com
Alla cantina La Veneranda di Montefalco, Calici di Stelle si fa in tre. Tante sono infatti le degustazioni guidate che si possono scegliere, dei vini della cantina in abbinamento ai prodotti tipici dell’azienda: “I frutti del barbeque” (3 vini, salsiccia e stringhette) a 10,00 euro; ” Lo sfizio del contadino” (3 vini, salumi e formaggi) a 10,00 euro; “I segreti del cantiniere” (1 passito e tozzetti) a 5,00 euro. Non mancherà animazione e musica dal vivo, dalle 18,30 alle 23,30.

CANTINA TERRE DE TRINCI SCA
Via Fiamenga, 57 – Foligno PG
tel. 0742 320165
www.terredetrinci.comcantina@terredetrinci.com

AZ. AGR. LE CIMATE
Via Cecapecore, 41 – Montefalco PG
tel. 0742 290136 / 3483852165
www.lecimate.itinfo@lecimate.it

TENUTA CASTELBUONO
Voc. Castellaccio, 9 – Bevagna PG
tel. 0742 361670
www.tenutacastelbuono.itcarapace@tenutelunelli.it
Venerdì 10 Agosto dalle ore 19 alle 23 il Carapace di Tenuta castelbuono aspetta i suoi ospiti per celebrare la notte di San Lorenzo in compagnia dei vini di Tenute Lunelli, delle specialità gastronomiche proposte da Mr.Happy Street Food e del Dj set Franco B.
Necessaria prenotazione, Ticket 15 euro.

CANTINA MONTE VIBIANO VECCHIO
Voc. Palombaro, 22 – Mercatello di Marsciano PG
tel. 075 8783386
www.montevibiano.ittour@montevibiano.it
Il castello di Monte Vibiano Vecchio attende i suoi ospiti con Monte Vibiano Gourmet Sotto le stelle, una cena prelibata come è nella tradizione della cantina, alle ore 20,00, per poi lasciare spazio ad un romantico Concerto di mezzanotte del Trio Namasté (inizio ore 23,00).

SASSO DEI LUPI
Via Carlo Faina 16 – Marsciano
tel. 075 874 9523
www.sassodeilupi.itinfo@sassodeilupi.it
Un’accoglienza speciale è riservata agli ospiti della Cantina Sasso dei Lupi, il cui negozio , per la prima volta, rimarrà aperto tutto il giorno fino alle h. 23.00, con spazi all’aperto e possibilità di degustazioni sotto le stelle di prodotti tipici e calici di vino (a partire dalle ore 19,00, al costo di € 10.00 ).
Un appuntamento dedicato anche alla famiglia, visto che, a partire dalle h. 20.30, è previsto anche un intrattenimento speciale per i più piccini, con il cantastorie Mirko Revoyera, che, sotto le stelle, racconterà storie di principi e di draghi.

TODI

FATTORIA DI MONTICELLO
Voc. Ponetro, Fraz. Ripalvella 66 – San Venanzo TR
tel. 075 8989243 – 345.2550509
www.fattoriadimonticello.itinfo@fattoriadimonticello.it
Venerdì 10 agosto vino e astronomia si incontrano alla Fattoria di Monticello in occasione di Calici di Stelle 2018. Una serata suggestiva, immersi nella natura che circonda la cantina, con cena degustazione a buffet in giardino, in compagnia del professore Vincenzo Millucci, docente di astronomia Università di Siena, che guiderà gli ospiti nell’osservazione del cielo stellato.
Costo della cena a buffet  con degustazione di due calici di vino € 25,00 a persona. Necessaria  la prenotazione.

CITTÀ DEL VINO UMBRIA

TORGIANO
Calici di Stelle 2018 torna a Torgiano, venerdì 10 agosto, e festeggia il 50esimo anniversario della DOC Torgiano con uno spazio degustazione dedicato (ore 21,00 e 22,30 degustazioni guidate, gratuite su prenotazione).
Nel centro storico, si brinderà con i migliori vini delle cantine locali, degustando i piatti tipici proposti dai ristoranti, Pro Loco e operatori della Strada dei Vini del Cantico. 1800 saranno le bottiglie da stappare, grazie alle 38 cantine del territorio del Cantico, partecipanti all’appuntamento. 22 le postazioni food, a cui sarà possibile accedere con l’acquisto di un ticket, in prevendita già il giorno precedente presso lo IAT di Torgiano (Piazza della Repubblica), o direttamente durante la serata del 10 agosto, a partire dalle ore 17,00 presso il punto vendita dedicato di Piazza Matteotti.
Calici di Stelle a Torgiano sarà dalle ore 20:00 alle ore 24:00. In chiusura il tanto atteso spettacolo pirotecnico.
Info: tel. 0756211682 – info@stradadeivinidelcantico.it – www.stradadeivinidelcantico.it
38 le cantine protagoniste di calici di Stelle a Torgiano: in rappresentanza della Doc Colli Perugini, le cantine Bellalma Azienda Agricola, Berti Azienda Agricola e Frantoio, Cantina Conti Faina (Fratta Todina), Cantina Vini Zafferami (Monte Castello di Vibio), Cantina Monte Vibiano Vecchio di Marsciano (socia MTV Umbria), Cantina La Spina di Marsciano, Cantina Sasso dei Lupi (Marsciano, Socia MTV Umbria), Piccola Cantina Rossi – Vini Biologici Naturali (Marsciano), Brugnoni Az. Agr. (Perugia), Cantina Bellucci (Perugia), Cantina Chiorri (Perugia, Socia MTV Umbria), Cantina Goretti (Perugia, Socia MTV Umbria), Cantina Montecorneo,570 (Perugia).
In rappresentanza della Doc Assisi: Saio Famiglia Mencarelli Az. Agr. (Assisi, Socia MTV Umbria), Migliosi Costanza Az. Agr. (Assisi), Tili Vini (Assisi), Valle di Assisi Wine & Oil (Assisi) e Cantina Sportoletti (Spello, Socia MTV Umbria).
La Doc e Docg Torgiano sarà presente con le cantine Vini Broccatelli Galli (Socia MTV Umbria), Il Divin Pensatore Az. Agr., Lungarotti Soc. Agr. a r.l. (Socia MTV Umbria), Fattoria Mani di Luna (Socia MTV Umbria), Terre Margaritelli (Socia MTV Umbria), Sfascia Andrea Az. Agr., mentre la Doc Colli Martani e la Doc Todi saranno rappresentate da Cantina Bettona, Vini Di Filippo (Cannara), Soc. Agr. Colle di Rocco s.s. (Cannara), Cantina Baldassarri (Collazzone), Tenuta San Rocco (Todi), Cantina Roccafiore (Todi), Cantina Todini (Todi), Cantina Tudernum (Todi), Fattoria di Monticello (Todi), tutte socie MTV Umbria, La Segreta Soc. Semplice (Collazzone), Leonucci Az. Agr.(Massa Martana), Iacopo Paolucci Cantina e Vigneto (Monte Castello di Vibio), Cantina Peppucci (Todi) e Cantina Zazzera (Todi)

MONTEFALCO
Per la notte di San Lorenzo, nell’ambito dell’Agosto Montefalchese, il Consorzio Tutela Vini Montefalco e il Comune di Montefalco presentano “Sagrantino sotto le stelle” – declinazione dell’evento “Calici di Stelle” promosso dal Movimento Turismo Vino.
Un percorso suddiviso in quattro tappe, ciascuna nei pressi delle quattro taverne dei quartieri simbolo del borgo: S. Agostino, S. Bartolomeo, S. Fortunato e S. Francesco.
Dalle 20:00 alle 23:00, esperti sommelier guideranno i curiosi alla scoperta delle denominazioni Montefalco DOC e Montefalco Sagrantino DOCG – dal bianco al rosso fino ad arrivare al Montefalco Sagrantino Passito DOCG – di tutte le aziende aderenti.
Attraverso l’acquisto del ticket degustazione sarà possibile usufruire in ogni tappa di degustazione dei Vini di Montefalco in abbinamento ad un piatto appositamente abbinato dal salato al dolce.
La degustazione sarà accompagnata dall’animazione di artisti di strada e dalla possibilità di vedere le stelle grazie all’Associazione Astronomica Antares…coinvolgendo tutti i vostri sensi.
Le cantine del territorio che parteciperanno a Sagrantino sotto le stelle sono le cantine socie MTV Umbria Scacciadiavoli, Viticoltori Broccatelli Galli, Di Filippo, Antonelli, Fattoria Colleallodole, Arnaldo Caprai, Tenuta Castelbuono, Lungarotti, La Veneranda, Perticaia, Fongoli, Terre de la Custodia, Le Cimate, oltre ad altre cantine del territorio quali Moretti Omero, Tenuta Rocca di Fabbri, Adanti, Francesco Trabalza, Marinucci, Colle Ciocco, Tenuta Col Falco, F.lli Pardi e Tenuta Alzatura.

CASTELVISCARDO
Il 10 agosto, dalle ore 21,00 fino a mezzanotte a Monterubiaglio, nel comune di Castelviscardo, torna il tradizionale percorso enogastronomico a tappe con degustazioni di vino locale abbinato a prodotti tipici e con accompagnamento musicale. Dalle 20 alle 23 via alla Passeggiata enologica nel centro storico, grazie alla collaborazione con la Pro Loco di Monterubiaglio e alla Fisar di Orvieto.
Calici di Stelle sarà anche l’occasione per la consegna del premio Grappolo d’Oro, il Premio ideato e voluto dall’amministrazione comunale di Castel Viscardo e che, ogni anno, viene assegnato a personalità che hanno contribuito a diffondere la cultura del vino. A consegnare il premio sarà il Presidente dell’Associazione Mondiale Enologi, Riccardo Cotarella.
Info: tel. 07631361010 info@comune.castelviscardo.tr.it – www.comune.castelviscardo.tr.it

Colfiorito, è tempo della Sagra della patata rossa

La manifestazione, molto attesa, si apre anche al mare con il pesce di Civitanova. Tra convegni, mostre e l’eccellenza della montagna

FOLIGNO (Perugia) – Tutto pronto per l’edizione numero 41 della Sagra della patata rossa a Colfiorito, con un programma, dal 10 al 19 agosto, che prevede convegni, mostre fotografiche, serate musicali e, ovviamente anche gastronomiche.

«Rispetto al passato – ha detto Stefano Morini per il comitato organizzatore – abbiamo dato importanza ai convegni. Uno, sabato 11 agosto, riguarderà “Le erbe campagnole spontanee del territorio dell’oasi di Colfiorito”, il secondo, venerdì 17 agosto, l’illustrazione del progetto definitivo della pavimentazione di Colfiorito». È prevista anche un’appendice della manifestazione, “Colfiorito e il mare”, dal 24 al 26 agosto, sempre nella frazione montana con la partecipazione del Comune di Civitanova Marche e con l’offerta gastronomica di pesce. Il 25 agosto ci sarà la presentazione del libro “Il fantastico mondo degli uccelli”, a cura di Giulio Cagnucci.
In rappresentanza del Comune di Foligno – che ha patrocinato la rassegna – alla presentazione è intervenuto l’assessore Graziano Angeli sottolineando come «la manifestazione funzioni davvero se ha raggiunto la sua 41/a edizione con grandi risultati di presenze. È un periodo in cui la montagna folignate mostra un grande stato di salute con tante iniziative e presenze. Ricordo il timore degli operatori della zona con l’apertura della nuova 77. Invece la nuova arteria ha portato visitatori e sviluppo. Ora la richiesta nelle frazioni montane è la richiesta di parcheggi adeguati per fare fronte al massiccio afflusso di turisti».

Un weekend all’insegna del buon bere: visite guidate e degustazioni a Montefalco

Cantina vino montefalco strada sagrantino

Tutti gli appuntamenti: da giovedì a domenica

MONTEFALCO (Perugia) – Sarà all’insegna di ‘Visite e degustazioni’ il prossimo Weekend della Strada del Sagrantino’. Il cartellone di eventi dedicato a enoturisti della Strada del Sagrantino, che interessa i territori associati, farà tappa sabato 4 e domenica 5 agosto alla Cantina Arnaldo Caprai in località Torre a Montefalco. L’azienda apre le porte ai visitatori e propone, dalle 10 alle 19.30, tour della cantina e diverse tipologie di degustazioni guidate: vini di produzione propria abbinati a bruschette con olio d’oliva Dop e stuzzichini a base di salumi e formaggi. La prenotazione è obbligatoria.

Le eccellenze enologiche del territorio si legano all’arte e alla storia dando vita a un’altra iniziativa della Strada del Sagrantino, questa in collaborazione con il Complesso museale san Francesco di Montefalco, ‘Sagrantino: ieri e oggi’. L’iniziativa propone tutti i giovedì fino al 4 ottobre ingresso al Museo, alle 15, con un focus guidato sulle antiche cantine francescane e sulla storia del Montefalco Sagrantino Docg e, a seguire, alle 16.30, la visita in cantina. Le prossime strutture interessate saranno il 2 agosto Bocale e il 9 agosto Colle Ciocco, entrambe a Montefalco.

Trasimeno, Ogni giorno gusta il territorio con Visite in fattoria

Porte aperte in sei aziende di Passignano, Panicale, Magione, Paciano, Tuoro e Castiglione, tra laboratori e degustazioni

TRASIMENO (Perugia) – Porte aperte delle aziende agricole del Trasimeno, dove torna l’iniziativa Visite in fattoria con il progetto Ogni giorno gusta il territorio.

Dal lunedì al sabato, ogni giorno, fino ad ottobre sarà possibile per adulti e bambini partecipare ai laboratori, visitare le aziende agricole, partecipare a degustazioni e acquistare direttamente nelle aziende i prodotti.

Sono sei le aziende che, unite dal marchio di provenienza del Bollino del Trasimeno, hanno deciso di unire le forze e fare rete per promuovere in maniere coordinata le proprie attività e i propri prodotti. I comuni coinvolti sono quelli di Passignano sul Trasimeno, Panicale, Magione, Paciano, Tuoro sul Trasimeno e Castiglione del Lago. Le fattorie sono Villa Rancio (lunedì), Cantina Il Poggio (martedì), Casa di Campagna (mercoledì), La Cerreta (giovedì), Agri Hyla (venerdì) e Agricola Bittarelli (sabato); coordinamento a cura dell’Agenzia Mercurio di Passignano sul Trasimeno che da anni investe nella promozione territoriale.

Il progetto ha lo scopo di diffondere la cultura del mondo agricolo, valorizzare la filiera corta, promuovere l’educazione alimentare ed approfondire il legame fra cibo, ambiente e salute nel percorso dal campo alla tavola. La Fattoria diventa così per il visitatore un luogo di esperienza e conoscenza delle diversificate proposte offerte dalle aziende che partecipano. Viticoltori, allevatori, produttori di frutta ed ortaggi e in particolare legumi bio e la Fagiolina; ogni agricoltore predisporrà un programma di attività da sottoporre ai visitatori. L’intento di Visite in Fattoria è anche quello di ricreare un legame tra la popolazione locale ed il proprio territorio.

Nel sito www.visiteinfattoria.it è possibile vedere l’elenco delle attività e delle aziende. Nel portale si trovano anche itinerari e consigli per visitare i luoghi del Trasimeno.

Per info: info@visiteinfattoria.it – 366 2875687

Dalla Ciaramicola al Pampepato, dalla fagiolina al sedano nero: sono 69 in Umbria le “Bandiere del gusto”

Ciaramicola perugina (foto turismo.comune.perugia.it)

Coldiretti: «Prodotti agroalimentari di qualità che rappresentano una ricchezza per il territorio e per le imprese agricole della regione»

UMBRIA – Dalla fagiolina del Lago al sedano nero di Trevi, dallo zafferano di Cascia e Città della Pieve al pecorino di Norcia: sono 69 le Bandiere del Gusto 2018 in Umbria. Lo rende noto la Coldiretti regionale in occasione della presentazione della classifica dei primati enogastronomici e della più ricca esposizione della variegata offerta delle località turistiche nazionali durante quest’estate. «Le “bandiere” – sottolinea Coldiretti – sono assegnate alle specialità censite dalle regioni che sono ottenute sul territorio nazionale secondo regole tradizionali protratte nel tempo per almeno 25 anni».

A livello nazionale sono salite al numero record di 5.056 le “Bandiere del gusto” a tavola nel 2018. Un risultato – afferma Coldiretti – del lavoro di intere generazioni di agricoltori impegnati a difendere nel tempo la biodiversità sul territorio e le tradizioni alimentari. «L’Italia e il suo futuro – dice Albano Agabiti presidente Coldiretti Umbria – sono legati alla capacità di tornare a fare l’Italia anche nell’offerta turistica, imboccando intelligentemente la strada di un nuovo modello di sviluppo che trae nutrimento dai punti di forza che sono il proprio patrimonio storico ed artistico, il paesaggio e il proprio cibo».

Per quanto riguarda l’Umbria nella classifica regionale delle specialità, dominano le paste fresche, panetteria e pasticceria con 31 tipologie di prodotti, come ciaramicola e pampepato o umbricelli, seguiti da 13 carni fresche e insaccati, come capocollo e mazzafegati, 12 prodotti vegetali, come la cipolla di Cannara, la fagiolina del Lago e il tartufo bianco e nero pregiato, 6 tipi di pesce, come il persico reale del Trasimeno, 4 formaggi, come il pecorino di Norcia, 2 condimenti, tra cui la pasta di olive e 1 prodotto di origine animale, la ricotta salata.

«Tutti prodotti agroalimentari di qualità – conclude Coldiretti – che rappresentano una ricchezza per l’Umbria e per le imprese agricole, che possono vendere senza intermediazioni e far conoscere direttamente le caratteristiche e il lavoro necessario per realizzare specialità territoriali uniche e inimitabili. Intanto, secondo un’indagine Coldiretti/Ixe’ divulgata sempre in occasione dell’assegnazione delle “Bandiere del gusto 2018”, più di quattro italiani su 10 (42%) in vacanza acquistano prodotti tipici come souvenir che si classificano come i preferiti nell’estate 2018».

Costano, tutto pronto per la Sagra della porchetta

Uno degli eventi preferiti dell’estate umbra si apre alle novità, tra musica e il debutto dello stinco di maiale al forno con patate. All’inaugurazione anche Orietta Berti

BASTIA UMBRA (Perugia) – Tutto pronto a Costano per la Sagra della porchetta. Che apre a due grandi novità. Una è gastronomica e l’altra musicale. La prima, che delizierà i palati di tutti gli amanti della porchetta, sarà lo stinco di maiale al forno con patate. La seconda è la presenza di una grande cantante che aprirà la stagione 2018 della sagra costanese. Orietta Berti, infatti, sarà a Costano e inaugurerà la 45esima edizione della Sagra della porchetta che quest’anno si terrà dal 17 al 26 agosto.

Fervono infatti i preparativi per l’evento più atteso dell’anno nella frazione bastiola. Il Gruppo giovanile di Costano, organizzatore della sagra, presieduto da Simone Bordichini, fa sapere che tutta la comunità si è già messa in moto per questa strepitosa edizione.
Dieci grandi orchestre, una ogni sera, allieteranno gli amanti della musica italiana e non solo. Il tutto nell’ampio spazio della sagra, con accesso da via Dulio Lunghi, suddiviso in varie aree: cucina, taverna, area dove si affetta la porchetta, l’area del bar, l’Angolo del Ghiottone e infine l’area danzante delle orchestre.

Anche quest’anno tornerà il Garden Side Dance Festival. L’area verde del Paese trasformata in una vera e propria discoteca all’aperto in via Sant’Antonio. Dopo il successo dello scorso anno, l’edizione 2018 porterà tante novità fresche d’estate che faranno divertire i più giovani e non solo.
Il programma del Garden Side sarà svelato nei prossimi giorni. Per quanto riguarda quello musicale della sagra oltre ad Orietta Berti il 17 agosto, saliranno sul palco le orchestre di Rossella Ferrari il 18 agosto, Omar Codazzi il 19, il 20 agosto sarà la volta di Maria Elisabetta Bernardini, il 21 agosto Matteo Sensi, il 22 Marianna Lanteri, il 23 agosto Omar Lambertini, Pietro Galassi sarà il 24 agosto, il 25 Renzo Biondi e a chiudere l’edizione 2018 della sagra sarà Manuel Malanotte, il 26 agosto. Tutte le serate musicali saranno ad ingresso gratuito.

sagra-porchetta-di-costano (2)

Per il resto come ogni anno la regina della festa sarà sempre lei, la porchetta, offerta in “bellavista”, con pecorino fresco, olive, salame e torta al testo o all’interno di un semplice panino. Oppure le tante le pietanze della taverna, come gli squisiti gnocchi del porchettaio, il crostino o il classico Pig Burger.
Quest’anno come detto la novità sarà lo stinco di maiale al forno con patate. Non resta che prenotare le vostre serate alla Sagra della Porchetta di Costano, dal 17 a 26 agosto. Ottima musica e buonissimo cibo senza dimenticare le dolcissime crêpe o altri dolci all’Angolo del Ghiottone, le buone birre e vini alla spina, insieme alle classiche bevande.

Gli orari della sagra:
Dalle 18: Apertura stand della Porchetta (panini e porchetta da asporto)
Dalle 19: Apertura taverna gastronomica con i migliori piatti della tradizione costanese e del territorio Umbro.
Dalle ore 20.30: Apertura “Angolo del Ghiottone” con tutti i dolci più gustosi proposti dai nostri pasticceri.

Per informazioni: http://www.sagradellaporchettadicostano.it/
Facebook: Sagra Della Porchetta di Costano
Instagram: Sagra della Porchetta Costano 2018

Sport, passeggiate e buon cibo: per san Felice i ristoranti regalano prodotti tipici

Monteleone di Spoleto (foto www.monteleonedispoletoeventi.it)

In occasione della festa, Monteleone di Spoleto propone Gusto ad alta quota. Ci sono anche musica, visite guidate e il viaggio nella fattoria per i più piccoli

MONTELEONE DI SPOLETO (Perugia) – Passeggiate a piedi e a cavallo, sport e buon mangiare. Questi gli ingredienti di Gusto ad alta quota – facciamo quadrato col gusto, la manifestazione che Monteleone di Spoleto organizza il 21 e 22 luglio in occasione della tradizionale Fiera di san Felice.

«La manifestazione – spiega il sindaco Marisa Angelini – mira a promuovere i cammini con gli sport all’aria aperta: equitazione, trekking, passeggiate urbane al parco terapeutico della croce, oltre che promuovere la buona tavola con cibo Sano&Sublime». I quattro ristoranti locali presenteranno nel loro menù un piatto speciale della tradizione che li connota e ad ogni ospite consegneranno gratuitamente “La sporta del Gusto ad alta quota“, una sacca piena di prodotti tipici locali: farro dop, ceci, lenticchie, fagioli e formaggio locale. Non mancherà la cultura teatrale ogni sera, quella musicale con un gruppo folk austriaco, la visita alle aziende produttrici di farro dop, il viaggio per i più piccoli alla fattoria degli animali. Si parlerà anche di economia circolare , cammini circolari con anche i Borghi più belli d’Italia.

Si inizia sabato 21 alle 9 al teatro “Carlo Innocenzi” con una tavola rotonda con relatori di grande prestigio, sul tema “Identità territoriale e tutela del paesaggio – Ambiente dopo la legge 168/2017”. Dopo i saluti del sindaco Angelini e del presidente del Consorzio dei possidenti, Ivo Rosati, i lavori saranno aperti da Sandro Ciani, coordinatore della associazioni agrarie dell’Umbria, che modererà la tavola rotonda.
La parola passerà quindi, nell’ordine, a Fabrizio Marinelli, docente di Diritto privato all’Università dell’Aquila; Giorgio Pagliari dell’Università di Parma; Pietro Nevi, Presidente Centro Studi sui Demani Collettivi dell’Università di Trento; Valter Giulietti dell’Università dell’Aquila; Valeria Passeri, esperta di politiche ambientali; Antonio Perinelli Commissario Usi civici per Toscana, Umbria e Lazio. Dopo il dibattito le conclusioni saranno del Presidente emerito della Corte costituzionale, Paolo Grossi.