Advertisement

Covid-19, 4 ventilatori polmonari e 3 ecografi per l’ospedale di Gubbio: li paga Colacem

13 Marzo 2020

Il dono

GUBBIO (Perugia) – In questo momento di emergenza generato dal diffondersi del coronavirus, Colacem S.p.A. (Gruppo Financo) ha deciso di «partecipare con gesti concreti al rafforzamento del sistema sanitario regionale umbro», donando 4 ventilatori polmonari e 3 ecografi per la diagnosi precoce di polmoniti virali all’ospedale di Gubbio-Branca.

Advertisement

«In questa difficile situazione stiamo tutti riconoscendo l’importanza delle competenze, della ricerca e della scienza. Riscopriamo il valore di un sistema economico e produttivo che permette la qualità della vita, assicurando risorse per le cure e l’assistenza, la scuola e le infrastrutture: servizi essenziali per il vivere civile. Con queste apparecchiature sanitarie vogliamo sostenere l’enorme sforzo che in questi giorni tutto il personale ospedaliero sta mettendo in atto», è il commento dei titolari di Colacem S.p.A.

«La speranza – prosegue un comunicato – è che anche grazie alle nuove disposizioni più restrittive e alle misure di contenimento della diffusione del virus, immediatamente adottate anche in azienda per salvaguardare i nostri dipendenti, la nostra Umbria non ne abbia necessità. Tuttavia è fondamentale prepararsi quanto più possibile per garantire la migliore assistenza sanitaria in una situazione grave e imprevista».

Advertisement