Advertisement

Rifiuti, le novità della raccolta differenziata a Bastia

6 Febbraio 2020

Cosa cambia per privati e aziende

BASTIA (Perugia) – È partita l’attività di assegnazione dei contenitori alle utenze nelle aree industriali di Ospedalicchio e Bastia.

Advertisement

Il Comune di Bastia Umbra sta infatti lavorando per attuare concretamente il passaggio ad una TA.RI. Puntuale, con l’obiettivo di produrre meno rifiuti e differenziare e riciclare di più. Per questo il Comune e il Gestore Gest/Gesenu apporteranno delle modifiche al servizio di raccolta differenziata porta a porta nelle Aree Industriali di Ospedalicchio e di Bastia Capoluogo.

Dal 3 febbraio gli operatori incaricati dal Comune e dal gestore Gest/Gesenu, muniti di tesserino di riconoscimento, passano porta a porta per l’assegnazione e l’associazione all’utenza dei relativi contenitori e la compilazione del contratto di comodato d’uso gratuito delle attrezzature, che andrà firmato dall’intestatario dell’utenza TARI. Qualora il titolare dell’utenza TARI fosse impossibilitato alla firma del contratto, potrà delegare e far firmare il modulo ad una persona di fiducia, presentando copia del documento d’identità e delega compilata.

Cosa cambia

Il nuovo servizio prevede il passaggio dall’attuale raccolta prevalentemente di prossimità, ad una raccolta domiciliare porta a porta. Gli attuali contenitori verranno rimossi e ad ogni utenza singola verrà consegnato un kit di contenitori per la raccolta differenziata. Tutti i contenitori saranno dotati di un Microchip (codice RFID), che associa inequivocabilmente gli stessi all’utenza. Questa tecnologia è propedeutica alla implementazione di una futura tariffa puntuale dei rifiuti. Nel caso di utenze non domestiche, i contenitori previsti saranno dotati di serrature gravitazionali, al fine di evitare che siano utilizzati da altri utenti. Ogni utenza avrà a disposizione le chiavi dei propri contenitori.

Alle utenze domestiche verranno consegnati:

  • n. 1 Mastello Marrone + biopattumiera per il conferimento ORGANICO
  • n.1 Contenitore Carrellato Nero per il conferimento del SECCO RESIDUO
  • n. 1 Contenitore Carrellato Blu per il conferimento di CARTA E CARTONE
  • n. 1 Contenitore Carrellato Grigio Chiaro per il conferimento della PLASTICA

Alle utenze non domestiche verranno consegnati:

  • n. 1 Mastello Marrone + biopattumiera per il conferimento ORGANICO (solo per hotel, ristoranti e bar)
  • n.1 Contenitore Carrellato Nero per il conferimento del SECCO RESIDUO
  • n. 1 Contenitore Carrellato Blu per il conferimento di CARTA E CARTONE
  • n. 1 Contenitore Carrellato Grigio Chiaro per il conferimento della PLASTICA

Infine, ricorda Gesenu, che il vetro andrà conferito nelle apposite campane stradali, di conseguenza non verrà consegnato nessun contenitore dedicato a questo rifiuto. Ogni utenza, in base al calendario che verrà consegnato, dovrà esporre i propri contenitori/mastelli su suolo pubblico per permetterne lo svuotamento da parte degli operatori. Una volta avvenuto lo svuota-mento, il contenitore/mastello dovrà essere riposizionato all’interno delle proprie pertinenze. La data di avvio del servizio verrà indicata nel calendario che verrà consegnato alle utenze.

Advertisement