Advertisement

Ubriaco molesta i clienti di un bar e aggredisce i carabinieri, arrestato

4 Gennaio 2020

Serata movimentata nel centro di Città di Castello

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Ha strattonato e molestato i clienti di un bar e, evidentemente ubriaco, ha cercato di aggredire i carabinieri intervenuti per fermarlo ed è stato arrestato.

Advertisement

È quanto successo nella serata di venerdì 3 gennaio a un 39enne di nazionalità marocchino, tratto in arresto dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del NORM della Compagnia di Città di Castello. Poco prima infatti, l’uomo, in grave stato di ebbrezza dovuto all’abuso di sostanze alcooliche, aveva creato non poca confusione in un bar del centro tifernate, dove aveva cominciato a molestare gli altri avventori, strattonandoli ed urlando incomprensibili frasi in lingua araba. Chiesto il pronto intervento dell’Arma dei carabinieri affinché venissero arginate le intemperanze dell’uomo, alla vista della pattuglia dell’Aliquota Radiomobile cui era ben noto a causa dei suoi precedenti, ha cominciato ad inveire anche contro i militari che cercavano di tranquillizzarlo ed allontanarlo dal locale pubblico.

Il 39enne quindi ha cercato infine di aggredire anche i due carabinieri che con prontezza, professionalità e salvaguardia dell’incolumità fisica di tutti, sono riusciti ad ammanettarlo e arrestarlo portandolo in caserma. L’arrestato, nella mattinata odierna, sarà condotto nel tribunale di Perugia dove sarà processato con rito direttissimo, dovendo rispondere dei reati di lesioni, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Advertisement