Advertisement

Spara in testa alla sorella e ferisce il suo fidanzato con un fucile

17 Gennaio 2020

La ragazza è in Rianimazione in prognosi riservata. Sul fatto indagano i carabinieri

MARSCIANO (Perugia) – Con un fucile avrebbe sparato alla sorella e al suo fidanzato dal terrazzo di casa, riducendo lei in gravi condizioni. Il ragazzo, invece, è ricoverato in Ortopedia in attesa di intervento per l’estrazione dei pallini dell’arma è fuoco.

Advertisement

È quanto successo nella tarda serata di giovedì 16 gennaio a San Valentino della collina, come riporta La Nazione oggi in edicola. La donna, 32 anni, è attualmente ricoverata nella struttura di Rianimazione del Santa Maria della Misericordia con profonde ferite al volto e al torace. La prognosi è riservata. A riferirlo è una nota dell’ufficio stampa dell’ospedale, in contatto con i sanitari che hanno sottoposto la donna ad accertamenti strumentali al suo arrivo in pronto soccorso, per poi effettuare il trasferimento in Rianimazione. Uno dei medici di turno, il dottor Antonio Galzerano, ha esposto ai familiari la complessa situazione delle condizioni donna, che nelle prossime ore potrebbe essere sottoposta a intervento chirurgico per le lesioni riportati ad organi vitali.

Sul posto i carabinieri che hanno arrestato l’autore della sparatoria, un 40enne imprenditore di Marsciano.

Advertisement
Advertisement