Advertisement

Spacciatore arrestato e condannato: esce ma paga una maxi multa

30 Gennaio 2020

Perugia, i super controlli dei carabinieri a Ponte San Giovanni

PERUGIA – Fare i soldi con la cocaina. Tanti, perché la richiesta di droga in città è sempre alta. Ma non sempre va bene agli spacciatori. C’è anche chi non solo finisce in manette, ma si trova anche a pagare salatissime multe. E forse è questo, più di una condanna, che gli fa particolarmente male.

Advertisement

Super controlli da parte dei carabinieri nella notte tra mercoledì e giovedì, disposti dal comandante provinciale Giovanni Fabi per fronteggiare la microcriminalità cittadina e in particolare modo il fenomeno dello spaccio di droga: nel corso di questi controlli, i militari di Ponte San Giovanni (diretti dal luogotenente Mirko Fringuello) bloccano a Balanzano un giovane albanese. Gli accertamenti non lasciano dubbi: l’uomo è uno spacciatore di cocaina ed evidentemente sta completando il giro delle consegne, visto che addosso i carabinieri gli trovano 22 dosi di cocaina da spacciare e oltre mille euro in contanti. Lo straniero viene arrestato, e portato in caserma. Al termine del processo per direttissima, celebrato nella mattinata di giovedì, il giudice lo ha condannato a un anno e quattro mesi, pena sospesa, ma soprattutto gli ha fatto sborsare mille euro di multa.

Advertisement