Advertisement

Perugia, beccato con 9mila dosi di droga in auto e a casa

13 Gennaio 2020

Un arresto della polizia

PERUGIA – Tra auto e casa, aveva 9mila dosi di droga: in tutto, quasi 3 chili di marijuana per cui è finito in manette.

Advertisement

È il risultato dell’ultima attività di controllo della squadra volante della questura, che ha notato due autovetture ferme lungo una strada in una zona periferica della città e ha deciso di controllarle. Sul sedile dell’autovettura di uno dei due giovani, un cittadino italiano di 30 anni residente in zona, con precedenti, è stato rinvenuto un pacchetto di grosse dimensioni contenente della sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso di 270 grammi. Esteso il controllo alla sua abitazione, nel garage sono stati trovati altri due chili e mezzo della stessa droga, nascosta in vari contenitori.

Dal complessivo della droga sequestrata potevano essere ricavate oltre 9000 dosi di stupefacente. Il giovane è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente mentre l’altro individuo, un cittadino italiano di 34 anni con precedenti, è stato indagato in stato di libertà per lo stesso reato, dopo che addosso gli sono stati trovati 4,5 grammi circa di hashish. Al termine delle attività di rito, il 30enne è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Advertisement
Advertisement