Dieci cantine provenienti da da varie aree vinicole regionali, in Olanda per rappresentare l’Umbria e il vino dell’Umbria

PERUGIA – Dal 2016 quella di un collettivo presentato da Umbria Top Wines al Bellavita Expo di Amsterdam è ormai una presenza costante. Ed anche nel 2020 la società cooperativa del vino umbro, che raggruppa oggi la maggioranza delle aziende vitivinicole regionali, con una rappresentanza di 10 cantine, torna in questo contesto fieristico che si conferma come uno tra i più strategici per il settore, considerato anche il mercato di riferimento.

Con l’obiettivo di far crescere l’Umbria del vino, per rafforzare un’immagine unitaria e identitaria del settore, Umbria Toprilancia così anche nel nuovo anno la sua campagna di comunicazione biennale ‘Umbria wine experience’ e partendo proprio da Amsterdam va alla conquista del mercato dei Paesi Bassi confermando pure nel 2020 la presenza nelle grandi fiere europee.

Si inizia quindi subito dall’Olanda con uno stand collettivo in occasione di Bellavita Expo Amsterdam dal 13 al 15 gennaio 2020. Queste le 10 cantine espositrici presenti e provenienti da varie aree vinicole regionali: Adanti  Azienda Agricola, Cantina Baldassarri, Cantina Bartoloni, Chiorri, Duca Della Corgna – Cantina Del Trasimeno, Fattoria Di Monticello, Le Cimate, Santo Iolo, Signae – Rossobastardo, Violati.

Bellavita Expo Amsterdam è l’evento leader in Benelux, uno dei mercati più in crescita del Food & Beverage italiano, dedicato ai migliori prodotti dell’enogastronomia italiana, realizzato in collaborazione con Vinitaly e Cibus e in co-location con Horecava, la principale fiera internazionale per i professionisti dei settori Ho.Re.Ca. e Food Service, con oltre 67.000 visitatori.

Bellavita ricerca e presenta solo le eccellenze italiane, alcune delle quali saranno premiate con il riconoscimento “Bellavita Awards”, che ogni volta non manca di premiare anche le cantine umbre. Lo speciale concorso tecnico di qualità individua infatti i migliori prodotti enogastronomici italiani, ed è diviso in categorie, Food e Beverage. Un panel di giudici, scelti tra i migliori chef e i più influenti buyers, valuterà i prodotti e riconoscerà le vere eccellenze.

Umbria Top prosegue così il suo lavoro di promozione del vino umbro e di rafforzamento dell’immagine della regione nel mercato estero di settore con la campagna di comunicazione ‘Umbria wine experience’, avviata nel 2019, con la convinzione che sia fondamentale essere presenti su mercati selezionati e in modo costante e coerente. E con lo strumento dello “stand collettivo” anche quest’anno le cantine e i vini umbri puntano a farsi apprezzare dai buyers e a consolidare e sviluppare la loro competitività su tutti i mercati di riferimento del Nord Europa.

Dopo Amsterdam proseguirà quindi in maniera intensa il calendario 2020 delle attività, con altri appuntamenti di promozione e commercializzazione legati ancora alla campagna di comunicazione ‘Umbria Wine Experience’ e con protagoniste le cantine e le denominazioni provenienti dall’intero territorio regionale grazie ad un concept che caratterizza in maniera armonica le varie presenze nei Paesi obiettivo, in Europa e non solo.

Lo stand Umbria Top sarà quindi in Francia al Vinexpo Paris (10-12 febbraio 2020, Convention Center di Parigi) con 10 cantine, in Germania al Prowein di Dusseldorf (15-17 marzo 2020) con 29 cantine, ed infine a Verona per il Vinitaly (19-22 marzo 2020) con le 54 cantine umbre che al momento hanno deciso di aderire all’evento principale in Italia a tema vino.

Infine, con il piano OCM, l’Umbria del vino sarà anche in Usa, Canada, Cina e Giappone a sostegno di 14 cantine partecipanti.