Advertisement

Bach ed Haendel per il 2020 della Fondazione Perugia musica classica

3 Gennaio 2020

L’appuntamento nella Basilica di San Pietro con l’Accademia Hermans e il Coro Canticum Novum

PERUGIA – Una co-produzione della Fondazione Perugia musica classica e la Fondazione Brunello e Federica Cucinelli celebra l’Epifania e l’inizio dell’anno nuovo, con un concerto che si terrà lunedì 6 gennaio alle 17.30 nella Basilica di San Pietro di Perugia con l’Accademia Hermans e il Coro Canticum Novum, diretti da Fabio Ciofini, insieme a Francesca Boncompagni (soprano), Valentina Coladonato (soprano), Antonio Giovannini (alto), Raffaele Giordani (tenore) e Mauro Borgioni (baritono), che eseguiranno due capolavori di Georg Friedrich Haendel e di Johann Sebastian Bach.

Advertisement

Di Haendel verrà eseguito il salmo Dixit Dominus (del 1707), il cui manoscritto è il più antico autografo del compositore a noi pervenuto, e che costituisce una prima prova del giovane luterano nella composizione sacra per le corti cardinalizie romane.
Di J. S. Bach sarà proposto il celebre Magnificat, nella prima versione del 1723, inizialmente composto per i Vespri di Natale, poi rivisto dieci anni dopo per la Thomaskirche.

Il concerto è ad ingresso libero, fino ad esaurimento della capienza. L’ingresso sarà consentito a partire dalle 17.

L’Accademia Hermans si esibisce regolarmente in numerosi centri europei (Festival di Sion, Svizzera – Wigmore Hall, Londra – Filarmonica Ekaterinburg, Russia – Festival di Novi Sad, Serbia etc), negli Stati Uniti, in Giappone, nel Messico e in Canada, con la partecipazione di noti solisti, tra cui le cantanti Roberta Invernizzi, Roberta Mameli e Gloria Banditelli, e gli strumentisti Enrico e Marcello Gatti. Con o senza il Coro, ha effettuato numerose incisioni discografiche (Bongiovanni, Tactus, Bottega Discantica, Brilliant Classics) in un repertorio che spazia da van Wassenauer, Vivaldi (Gloria, Stabat Mater e Dixit Dominus), Telemann, Steffani, autori pre-bachiani (“Abendmusik”, con il baritono Mauro Borgioni), Haydn (lo Stabat Mater) e Mozart (il Requiem e Concerti con il fortepianista Bart Van Oort). È del 2016 la sua registrazione per la Glossa del cd “Queens” (Regine) con il soprano Roberta Invernizzi.

L’intensa attività del Coro Canticum Novum lo ha portato a esibirsi ben oltre le frontiere nazionali (in Germania, Francia, Ungheria, Repubblica Ceca, Polonia, Grecia e Giappone) ed ha partecipato più volte alla Sagra Musicale Umbra negli anni recenti (Stabat Mater di Haydn, Misa Criolla di Ramírez e la Messa D. 167 di Schubert), mentre per gli Amici della Musica di Perugia, il Coro si è cimentato l’anno scorso nella Passione secondo Matteo di Bach sotto la direzione di Fabio Maestri.

Per informazioni:
Fondazione Perugia Musica Classica Onlus
Piazza del Circo 6 – 06121 Perugia
Tel. 075 572 22 71
www.perugiamusicaclassica.com

Advertisement