Dove e quando partiranno i lavori

TERNI – La provincia di Terni, tramite gara pubblica, ha assegnato a due ditte i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza di strade e costoni rocciosi a Narni e in Valserra. L’importo dei due interventi è ciascuno di 150mila euro provenienti da fondi statali, per un totale di 300mila euro.

Narni il cantiere è stato aperto nei giorni scorsi e riguarda il rifacimento della pavimentazione stradale sulla SP 1 Tuderte-Narnese in località Tre Ponti, lungo la strada che corre verso lo scalo. Su un tratto di circa 1 chilometro e mezzo sarà tolto l’attuale strato di asfalto e rifatte completamente entrambe le carreggiate. Una volta steso il nuovo manto stradale, la ditta incaricata provvederà anche al rifacimento dell’intera segnaletica orizzontale, comprensiva di linee spartitraffico, attraversamenti pedonali e delimitazioni delle carreggiate.

Valserra – La Prossima settimana inizieranno invece i lavori sulla SR 67 in Valserra. La Provincia, a tale proposito, specifica che non si tratta di opere legate ai danni causati dall’incendio di alcuni anni fa. Per quel tipo di intervento la competenza è infatti di Anas che ha già comunicato alla Provincia l’inizio dei lavori a primavera 2020.

La ditta incaricata dalla Provincia interverrà invece su alcuni tratti della SR 67 per mettere in sicurezza parti di costone che affacciano sulla strada e per rifare una porzione di asfalto. In particolare saranno installate circa 60 metri di reti a contatto per rafforzare la parete ed impedire così lo scivolamento verso valle di sassi e detriti. Per circa 200 metri poi saranno installate barriere paramassi al di sopra di alcuni muretti di contenimento. La ditta eseguirà infine anche un intervento di rifacimento del manto stradale particolarmente ammalorato su un tratto di circa 500 metri.