Dal 25 dicembre al 6 gennaio: l’iniziativa della Fondazione CariPerugia Arte

PERUGIA – A Palazzo Baldeschi di Perugia tre incontri dedicati ad alcuni dei periodi storici in cui si inseriscono le opere esposte nelle collezioni permanenti del museo; alla Casa di Sant’Ubaldo di Gubbio visite guidate incentrate sulla vita e sulla figura del Santo patrono della città. E poi aperture anche nei giorni di festa per accogliere i visitatori che scelgono di dedicarsi all’arte e alla cultura. Un calendario di appuntamenti straordinari dal 25 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 nei musei della Fondazione CariPerugia Arte in occasione delle prossime festività natalizie.

A Perugia Palazzo Baldeschi sarà aperto in via straordinaria anche il 25 e il 26 dicembre 2019 e il 1 e 2 gennaio 2020 dalle 15.30 alle 19.00. Si conferma l’orario abituale del venerdì (dalle 15.30 alle 19.00) e quello del sabato e della domenica, con aperture sia di mattina dalle 10.00 alle 13.00 sia di pomeriggio dalle 15.00 alle19.00. Sono tre le visite guidate a tema, in programma alle 17.00, a cui si può partecipare pagando il solo biglietto di ingresso al museo:

  • Il Rinascimento nelle Collezioni della Fondazione Cassa di risparmio di Perugia, un percorso che si tienegiovedì 26 dicembre 2019incentrato sull’arte del Rinascimento ripercorsa attraverso le opere di maestri indiscussi quali Perugino, Pintoricchio e Luca Signorelli, e di grandi artisti delle declinazioni umbre di questo periodo straordinario, come Matteo Da Gualdo e Niccolò di Liberatore detto L’Alunno;
  • Il Barocco nelle Collezioni della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, chesi tiene domenica 29 dicembre 2019, èdedicato alla massima espressione figurativa del Seicento italiano e alle interpretazioni personali che ne hanno dato artisti quali il perugino Gian Domenico Cerrini – figura di riferimento del Barocco umbro – ma anche, da prospettive differenti, Salvator Rosa, Pietro Montanini, Gaspar Dughet, Filippo Lauri e Andrea Camassei;
  • Il Novecento nelle Collezioni della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, in programma domenica gennaio 2020, spazia daGerardo Dottori, artista che ha stimolato lo sviluppo del Futurismo e dell’Aeropittura, a Gustavo Benucci, Antonio Ranocchia e Giorgio Maddoli, che hanno approfondito un linguaggio personale e strettamente connesso al territorio umbro. Il percorso illustra l’arte di un secolo articolato sul piano storico e artistico, con riferimenti anche a maestri quali Lionello Balestrieri, Arturo Checchi, Julie Manet e Ernesto Michaelles detto THAYAHT.

Appuntamenti natalizi anche a Gubbio, dove sempre nel periodo dal 25 dicembre al 6 gennaio la Casa di Sant’Ubaldo sarà aperta come di consueto di sabato e domenica dalle 10.alle 13.00 e 15.00 alle 18.00 e in via straordinaria il 25, 26, 27 dicembre 2019 e il 1, 2 3 e 6 gennaio 2020 dalle 15.00 alle 18.00. Inoltre tutti i giorni con il solo costo del biglietto d’ingresso sarà possibile partecipare ad una visita guidata gratuita che si terrà alle 17.00 in cui si approfondirà la figura di Sant’Ubaldo attraverso l’illustrazione dei numerosi dipinti che raffigurano il Santo, tra devozione, storia locale e arte.

Le visite guidate saranno un’occasione per affrontare e approfondire la relazione tra Sant’Ubaldo e la sua città, così come il ricco patrimonio artistico e artigianale (la maiolica, l’architettura e la pittura) che connota il territorio eugubino.