Notte movimentata in città…

PERUGIA – Nella nottata di sabato i carabinieri della Radiomobile del Nor hanno arrestato, in flagranza di reato, per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, un 33enne albanese senza fissa dimora, con precedenti di polizia, «in evidente stato di ebbrezza alcolica».

L’uomo avrebbe prima infastidito, con insistenza, il personale addetto alla biglietteria del teatro “Morlacchi”, e opposto poi, si apprende dai militari, «fattiva resistenza nei confronti dei militari intervenuti per identificarlo, proferendo altresì frasi minacciose nei loro confronti. L’arresto, dopo la celebrazione del rito direttissimo svoltosi nella mattinata odierna, è stato convalidato».

Sempre sabato, i carabinieri di Corciano hanno tratto in arresto un altro uomo di origine albanese, 30enne, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso il 5 dicembre dal Tribunale di sorveglianza di Perugia. Il provvedimento è scaturito a seguito delle «violazioni, poste in essere dal predetto, alle prescrizioni impostegli dalla misura alternativa dell’affidamento in prova al servizio sociale cui era precedentemente sottoposto. Il medesimo, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Perugia – Capanne».

Nel corso del weekend, durante i controlli straordinari del territorio, i carabinieri hanno identificato 76 persone, controllato 44 veicoli e 5 esercizi commerciai, elevato in tutto 16 contravvenzioni per altrettante violazioni del Codice della strada e denunciato un 28enne, incensurato, sorpreso alla guida con un tasso alcolico superiore a 2 grammi per litro di sangue, che gli è valso il ritiro della patente e il sequestro del veicolo.