Advertisement

Midway, la guerra arriva al cinema (ma si può vedere di meglio)

7 Dicembre 2019

VISTI DA VITTORIA di VITTORIA EPICOCO | La pellicola di Roland Emmerich con Luke Evans, Aaron Eckhart e Dennis Quaid

di Vittoria Epicoco

PERUGIA – Midway di Roland Emmerich, è il classico film di guerra che vuole esaltare le gesta degli eroi-soldati nelle faide durante la seconda guerra mondiale.

Advertisement

La vicenda si basa sui fatti realmente accaduti, a partire dal famigerato attacco a sorpresa alla base militare di Pearl Harbor da parte dei Giapponesi, e la conseguente vittoria conquistata non senza sacrifici – anche e soprattutto umani – dagli americani nella battaglia delle Midway.

È l’eterno modo di scrivere cinematograficamente quei film ispirati ai tempi della guerra mondiale, ma soprattutto è l’esatto modus operandi narrativo americano, nonostante alla regia si posizioni un tedesco, lo stesso di Indipendence day… sembra proprio sia un amante delle catastrofi. È bizzarro anche che sia proprio un tedesco a descrivere la rivalità giappo-americana.

Scenograficamente è (quasi) perfetto, ma la pellicola non offre nulla di nuovo in termini narratologici. È scarsa anche circa la sceneggiatura, mentre l’asticella si risolleva – molto a stento – grazie ad un cast di eccezione con attori del calibro di Luke Evans, Patrick Wilson, Aaron Eckhart, Dennis Quaid e Woody Harrelson, giusto per citarne alcuni.

Emmerich rimane assolutamente coerente nel proprio modo di raccontare le catastrofi, con una serie infinita di morti e martiri al seguito, e forse rimane fin troppo coerente nel proprio far cinema, a tal punto da non avere un enorme riscontro in quasi tutta la critica.
Non a caso il rifiuto degli studios sulla volontà di ricostruire lo scontro delle Midway e non a caso il regista ha poi deciso di realizzare in solitaria il proprio “film-caos”.

In una scala da 1 a 10? Rimane nella media, tra le (pen)ultime scelte di una serata al cinema; penalizzato, il film esce quasi in contemporanea con altri di maggiore portata e sicuramente maggior successo e maggior riscontro anche con il pubblico. Certo è che gli appassionati di questo tipo di film lo adoreranno.

Il trailer:

Advertisement