Advertisement

La “Educazione del minore alla rete telematica” si fa a partire dai banchi di scuola

11 Dicembre 2019

L’interessante progetto del polo liceale Mazzatinti di Gubbio

GUBBIO (Perugia) – Altra iniziativa, affatto banale, del Polo Liceale Mazzatinti che sui banchi questa volta, insieme agli alunni della scuola, farà sedere anche i genitori per un ambizioso progetto di formazione che vede coinvolti tutti, ma proprio tutti, i principali attori dell’istituto scolastico: studenti, famiglie, docenti. L’idea è quella di proporre, e alimentare, una vera e propria “Educazione del minore alla rete telematica”.

Advertisement

Tanti i temi che verranno trattati: si comincia il 12 dicembre mattina con i ragazzi su: “Il fenomeno del bullismo e cyber bullismo” mentre il pomeriggio i genitori potranno essere informati su “responsabilità dei genitori per i danni cagionati dai figli minori per uso scorretto della rete telematica e conseguenze penali del minore per uso improprio dei social networks”. Gli incontri successivi si svolgeranno il 23 gennaio e il 20 febbraio.

«Siamo convinti che sia utile, oggi più che mai, un percorso di condivisione fra genitori e figli, in collaborazione con la scuola, su quanto accade nel mondo virtuale – ha spiegato la dirigente Marinangeli – e per questo motivo ci siamo affidati a personale altamente esperto nel settore, che gratuitamente e con grande professionalità si è messo a disposizione della scuola, per sviluppare i tre incontri che andremo a proporre dedicati al mattino agli studenti delle classi seconde e al pomeriggio ai loro genitori».

A condurre gli incontri saranno gli avvocati Giacomo Mancini e Francesca Pieri, unitamente alla psicologa Serena Castellani: al mattino per gli studenti e al pomeriggio per famiglie e docenti. L’iniziativa promossa dal liceo in collaborazione con la Presidenza della Camera Civile di Perugia, la Presidenza dei Giovani Avvocati (AIGA), il Comune di Gubbio vedrà, già nel corso del primo incontro,  la presenza importante anche del Sindaco del Comune di Gubbio prof. Stirati, dell’Assessore all’Istruzione Minelli e del Comandante della locale stazione dei CC Del Sette.

Advertisement