Advertisement

Graffitari per un giorno per riqualificare la scuola deturpata dai vandali

11 Dicembre 2019

Arte e progettualità: ventidue ragazzi decorano le mura esterne della scuola “Donato Fezzuoglio”, a Perugia

PERUGIA – Sessanta metri quadrati decorati da 22 ragazzi dell’Istituto Comprensivo Perugia 5, plesso “Donato Fezzuoglio”, che hanno riportato la scalinata esterna, in gran parte sporcata da veri e propri atti vandalici, a nuova bellezza grazie al Pon “Ricolorata-Mente” e gestito da Polis cooperativa sociale.

Advertisement

L’opera, frutto del lavoro dei ragazzi che si sono cimentati in un percorso di  avvicinamento alla street art, dopo una serie di incontri teorici ed operativi con gli operatori di Polis, sarà inaugurata venerdì 13 dicembre alle ore 16 in via Chiusi a Perugia. I ragazzi della scuola, seguiti dall’operatore Polis e maestro d’arte Cristiano Schiavolini, hanno progettato la decorazione come un percorso che abbraccia gran parte delle tecniche della street art, dal murales al graffitismo.

La prima parte della scalinata è stata realizzata con la tecnica del murales con forti richiami alla cultura sud americana. La tematica del primo blocco decorativo è dedicata alla natura e ai bambini, in una particolare atmosfera melanconica. La seconda parte della scalinata si presenta con due modalità di tecniche realizzative: il murales con una iconografia più moderna e occidentale e, infine, il graffitismo. In questa parte del lavoro è presente un forte richiamo al viaggio e alla conoscenza, con i rimandi classici a Dante e ad Ulisse.

Il progetto è stato fortemente voluto dal dirigente scolastico Fabio Gallina, coordinato dalla tutor, la professoressa Daniela Rosati e dall’esperto in arte, Cristiano Schiavolini, educatore della Cooperativa Sociale Polis.

Advertisement