Advertisement

Evade dai domiciliari e minaccia una donna: incastrato dal braccialetto elettronico

6 Dicembre 2019

Scelta poco saggia: finisce in carcere

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Ai domiciliari, evade e minaccia una donna, quella dalla quale dovrebbe stare alla larga, perché destinatario di un divieto di avvicinamento. È successo a Città di Castello.

Advertisement

Protagonista un 53enne che adesso, dopo essere uscito di casa per avvicinare la vittima delle sue molestie, è finito in carcere. Un primo “alert” al commissariato di Città di Castello è arrivato dal braccialetto elettronico dell’uomo. Un secondo proprio dalla donna, che ha chiamato il 113 e chiesto aiuto alla polizia. Scongiurato il peggio, per l’uomo è stato richiesto l’aggravamento della pena e, successivamente, è stato associato al carcere di Capanne.

Advertisement