Advertisement

Babbo Natale? A Foligno arriva a bordo del treno a vapore

10 Dicembre 2019

Domenica 15 dicembre quarta edizione dell’iniziativa solidale promossa dalla Caritas diocesana

FOLIGNO (Perugia) – Di tradizione in tradizione. Dopo la festa di San Martino, a Foligno arriva un altro importante momento di solidarietà. Protagonisti indiscussi saranno questa volta i più piccoli, che anche quest’anno avranno la possibilità di incontrare un Babbo Natale speciale. Speciale in primis perché non arriverà con la solita slitta trainata dalle renne, ma a bordo di una splendida ed antica locomotiva a vapore.

Advertisement

Poi, perché oltre a vestire la sua solita “divisa” rossa indosserà anche uno sfavillante mantello, che della carità è ormai un simbolo. E soprattutto perché il suo sacco sarà vuoto, ma pronto ad essere riempito con i doni che i bambini gli porteranno perché li possa consegnare ai bimbi meno fortunati. Insomma, ancora una volta Foligno si prepara ad accogliere il treno della solidarietà voluto dalla Caritas diocesana. L’appuntamento con l’iniziativa, che quest’anno avrà per titolo “Il mantello di Babbo Natale” è per domenica 15 dicembre quando, puntualmente alle 15, a fare il proprio ingresso sul primo binario della stazione ferroviaria di Foligno sarà una splendida locomotiva a vapore con a bordo, come detto, Babbo Natale.

Un appuntamento che è ormai entrato a pieno diritto nel cartellone di eventi natalizi della città e che i bambini aspettano con sempre più trepidazione e che sarà reso ancora più bello – come detto – dall’aspetto solidale. Giunta alla sua quarta edizione e patrocinata da Caritas Italiana e Comune di Foligno, l’iniziativa anche quest’anno vedrà al fianco della Caritas altre realtà cittadine e non. In prima fila, infatti, anche la sezione folignate della polizia ferroviaria guidata dal comandante Alessandro D’Antoni, Trenitalia, Fondazione Fs, Associazione Turno C, Rfi, Dlf, il Gruppo Sbandieratori e Musici “Città di Foligno”, che accompagneranno in musica l’evento, e l’Arca del Mediterraneo, artefice di importanti gemellaggi in Grecia a cominciare da quello con la parrocchia armena guidata da padre Joseph.

Ad anticipare la locomotiva a vapore sarà alle 12 sempre alla stazione, l’arrivo di un altro convoglio di Trenitalia che porterà gadget e darà in omaggio biglietti del treno per i bambini e che sarà accolto da una delegazione della Caritas. L’appuntamento delle 15 sarà invece seguito da una speciale caccia al tesoro per le vie della città, che vedrà protagonista uno speciale mantello e che si concluderà in largo Carducci, ai piedi del grande albero di Natale cittadino.

Advertisement