Con il coltello puntato alla gola: minuti di terrore

ASSISI (Perugia) – I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Assisi hanno arrestato un ventenne romagnolo, ritenuto l’autore della rapina, con tanto di coltello puntato alla gola, ai danni di un anziano in zona stazione a Santa Maria degli Angeli. «Fai quello che ti dico e dammi le chiavi della macchina» gli aveva detto il rapinatore, derubandolo di chiavi, portafoglio e telefono prima di darsi alla fuga a bordo della vettura dell’uomo.

A incastrare il giovane, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, e già destinatario di un Divieto di ritorno nel comune di Assisi, anche un video postato su Instagram, proprio dal ragazzo, la sera stessa della rapina «che lo riprendeva all’interno dell’autovettura dell’anziano assisano; il video mostrava delle banconote ed il telefono cellulare della vittima, nonché l’immagine del volto riflesso nello specchietto retrovisore», si apprende dai carabinieri. Il ventenne è stato rintracciato a Forlì dai militari di Assisi, arrestato e condotto nella casa circondariale locale, a disposizione dall’autorità giudiziaria.