Gli ortopedici dell’ospedale di Perugia assicurano il pieno recupero dell’atleta 

PERUGIA – Una equipe di chirurghi dell’Ospedale di Perugia ha sottoposto, nella giornata di oggi, il pallavolista della SIR Safety Conad Perugia Fabio Ricci ad un intervento di riduzione e osteosintesi della frattura al quinto metacarpo sinistro. Il centrale della formazione perugina si era infortunato durante una seduta di allenamento. L’intervento chirurgico, riferisce una nota dell’ospedale, è stato effettato dal direttore della struttura complessa di Ortopedia e Traumatologia Prof. Auro Caraffa, dai dottori Ermanno Trinchese, Roberto Valieri, Marco Pellegrini e Rosario Petruccelli, assistiti dall’anestesista dottoressa Chiara Fiandra.

«L’intervento è perfettamente riuscito – dice il dottor Ermanno Trinchese, che assieme al professor Caraffa è responsabile dello staff medico della Sir –; i tempi di recupero si possono ipotizzare in 6-8 settimane. Fratture analoghe vengono trattate nella nostra struttura nell’ordine di 50-60 all’anno, ma chiaramente è sempre necessario tenere conto della specifica attività del paziente. Ricci dovrà effettuare una riabilitazione specifica, ma vi è certezza di un pieno recupero«.