Degustazioni, spettacoli, arte e cultura. Sabato 23 novembre alle 11 il taglio del nastro. Dall’itinerario gastronomico delle regioni ‘L’Italia a tavola’ al simulatore di F1

VALTOPINA (Perugia) – Degustazioni, mostre, esibizioni e spettacoli con la 39esima edizione della Mostra mercato del tartufo di Valtopina, organizzata in collaborazione con il Gal Valle Umbra e Sibillini. Dopo la cena di gala su prenotazione, in programma venerdì 22 novembre alle 20.30 al centro polivalente Subasio, durante la quale verranno premiati con il ‘vanghino d’oro’ il campione del mondo di calcio del 1982 Giancarlo Antognoni, l’imitatore Antonio Mezzancella e il giornalista del Tg1 Alessio Zucchini, nella giornata di sabato 23 novembre circa 50 stand, dalle 10.30, metteranno in vetrina le eccellenze della produzione agroalimentare del territorio, primo su tutti il tartufo, ma anche olio extra vergine d’oliva e vino. Anticipato, invece l’orario dell’inaugurazione ufficiale, che si terrà alle 11 con il tradizionale taglio del nastro alla presenza del sindaco di Valtopina Lodovico Baldini e del neoconsigliere regionale Roberto Morroni.

Tante le attività in programma nel weekend, dal raduno dei camper dei partecipanti al ‘Giro delle fiere del tartufo’ ai laboratori artistici per bambini e ragazzi, passando per la Borsa del cane da tartufo, un vero e proprio mercato dei cuccioli da cerca. E ancora, lo spettacolo per bambini di sabato alle 16.30, con ospite speciale il ventriloquo Nicola Pesaresi, l’escursione ‘Tutta l’acqua del mulino’ prevista per domenica alle 8, la gara dei cani da cerca alle 9 e l’esibizione del gruppo Carro bestiame alle 16.

Nel corso della rassegna andrà in scena anche l’itinerario gastronomico ‘L’Italia a tavola’, con degustazione di prodotti tipici di Piemonte, Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna. Per gli amanti dei motori, ci sarà uno spazio dedicato all’alta velocità con un simulatore di guida dove poter provare le emozioni dei piloti guidando all’interno di un vero abitacolo di Formula Uno e uno spazio espositivo dove poter ammirare la Ducati MotoGp ufficiale e la prima moto di Valentino Rossi, la mitica Sandroni 125. Non mancheranno, inoltre, arte e cultura con la mostra ‘L’arte del tessile’ di Susa Bowhay allestita all’interno del Museo del ricamo e del tessile di Valtopina, e con l’iniziativa ‘Tartufando in biblioteca’, nella biblioteca comunale all’interno del Centro giovani.