Attuati in Umbria e Toscana. Naticchioni: «Proposta organica e strutturata anche nella provincia di Siena: prima volta assoluta per la Scuola umbra di amministrazione pubblica»

UMBRIA – Sono tre i progetti formativi finanziati dall’Istituto nazionale di previdenza sociale nell’ambito dell’avviso nazionale “Valore P.A. 2019” che verranno attuati in Umbria e Toscana dalla Scuola umbra di amministrazione pubblica, che li ha presentati in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia. I dipendenti pubblici di Umbria e Toscana hanno scelto di iscriversi ai corsi “I finanziamenti europei: progettare nella programmazione 2014-2020” e “Gli strumenti per la gestione efficace delle risorse umane”.

«Dopo le numerose attività formative proposte a catalogo in Toscana – rileva l’amministratore unico della Scuola, Alberto Naticchioni – per la prima volta la Scuola umbra di amministrazione pubblica, soggetto attuatore dei percorsi formativi, amplierà la propria offerta con una proposta organica e strutturata nella provincia di Siena grazie all’avviso nazionale ‘Valore PA’. Rivolgo un particolare ringraziamento al Magnifico Rettore dell’Università per Stranieri per la preziosa collaborazione instaurata. La progettazione delle attività formative ha incontrato ampio riscontro da parte dei dipendenti della Pubblica Amministrazione».

In collaborazione con l’Inps regionale di Umbria e Toscana, da gennaio 2020 la Scuola Umbra formerà il personale della P.A. con un’offerta altamente qualificata che prevede due percorsi di primo livello della durata di 50 ore per migliorare le competenze in materia di finanziamenti comunitari ed un percorso di secondo livello della durata di 40 ore per valorizzare la gestione delle risorse umane. I corsi sono affidati al coordinamento scientifico di Francesco Duranti, docente di Diritto pubblico comparato e di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università per Stranieri di Perugia ed avvocato nel Foro di Perugia.

«L’attivazione in Umbria e Toscana dei corsi finanziati da Inpr nell’ambito del progetto Valore P.A. 2019 – afferma il coordinatore Duranti – rappresenta l’apprezzabile riconoscimento dell’eccellente qualità del progetto formativo presentato e del corpo docente individuato dall’Università per Stranieri di Perugia e dalla Scuola umbra di amministrazione pubblica, che ormai da tempo collaborano nel settore, strategico per tutte le Amministrazioni, dell’Alta Formazione a favore dei dipendenti pubblici, i quali hanno costante necessità di affinare, aggiornare ed approfondire le proprie conoscenze per offrire alla collettività dei loro utenti un servizio di elevata professionalità».

«I temi strategici e le metodologie proposte hanno intercettato l’esigenza diffusa di innovazione e valorizzazione delle competenze all’interno della Pubblica Amministrazione e questo ha permesso l’attivazione di un significativo numero di corsi, nonostante l’elevata concorrenza delle maggiori università italiane», sottolinea Sonia Ercolani, responsabile Area Formazione della Scuola umbra di amministrazione pubblica.