Obiettivo: «Mettere in relazione i laureati con le imprese e le istituzioni che operano in questo settore»

ASSISI (Perugia) – Il 28 novembre si svolgerà la seconda edizione di “Economia del turismo incontra le imprese”, un’occasione di incontro tra il mondo del lavoro e gli studenti del corso in Economia del Turismo di Assisi. L’evento, a partire dalle 9.30 nel palazzo Bernabei di Assisi, ha lo scopo di «mettere in relazione i laureati con imprese e istituzioni che si occupano di turismo», si legge in una nota dell’ateneo.

La mattinata sarà suddivisa in due sessioni. La prima si svolgerà nella Sala principale del Palazzo e accoglierà una serie di interventi delle Autorità, dei Rappresentanti di categoria e di studenti laureati che porteranno la propria testimonianza. La seconda si svilupperà all’interno delle diverse sale del Palazzo, dove saranno accolti gli stand delle imprese turistiche partecipanti all’evento, le quali daranno la possibilità agli studenti di presentare la propria candidatura per tirocini formativi e colloqui di lavoro.

Due le novità di questa edizione: la presenza di una delegazione di studenti proveniente dell’Istituto Capitini di Perugia, indirizzo turistico, i quali potranno entrare in contatto anche con il corso di laurea in Economia del Turismo al fine di orientarsi nella scelta del proprio percorso di laurea futuro e la presentazione dei protocolli d’intesa tra l’Università degli studi di Perugia e le Università svizzere “Les Roches“ e “Glion”, due prestigiose scuole internazionali di specializzazione sul turismo, accordi siglati grazie alla collaborazione con Confindustria Alberghi. Saranno presenti rappresentanti delle due Istituzioni svizzere. Gli accordi consentiranno ai laureati dell’Università di Perugia e in particolare a quelli di Economia del Turismo, di accedere – con percorsi riservati e a tariffe agevolate – ai corsi di specializzazione per manager del turismo, erogati da queste sue scuole di formazione di eccellenza a livello internazionale.