Finalmente a casa: la 17enne era stata ricoverata al Santa Maria della Misericordia per problemi di natura respiratoria

PERUGIA – È stata dimessa oggi la giovane studentessa, 17enne, che lunedì mattina ha accusato problemi di natura respiratoria dopo che qualcuno – incautamente o con dolo: toccherà alle forze dell’ordine ricostruire la vicenda per intero – ha nebulizzato spray urticante in un corridoio della scuola “Pieralli”, in piazzale Anna Frank.

La ragazza – si apprende dall’ufficio stampa dell’ospedale – era stata ricoverata nella struttura di Osservazione breve del Pronto soccorso per un’irritazione alle vie respiratorie, conseguenza della inalazioni di sostanze tossiche. I sanitari, verificata l’efficacia delle terapie, hanno consigliato alcuni giorni di riposo, dopodiché – si apprende ancora – potrà riprendere regolarmente la propria attività scolastica.