«Liliana è punto di riferimento per tutti gli uomini di buona volontà sui temi della solidarietà, della pace e del bene comune»

(riceviamo e pubblichiamo)

ASSISI (Perugia) – Dalla comunità dei frati della Basilica di San Francesco, luogo dove è partita l’iniziativa contro i muri mediatici e l’uso delle parole come pietre, “La Carta di Assisi”, arrivi alla Senatrice Liliana Segre la piena solidarietà e l’incoraggiamento ad andare avanti e non fermarsi davanti ai bulli del web. La testimonianza e la vita di Liliana Segre sono un punto di riferimento per tutti gli uomini di buona volontà sui temi della solidarietà, della pace e del bene comune. I frati del Sacro Convento di Assisi si impegnano sin da subito ad essere la sua scorta fraterna e vigile.