Omologazione Fisi per l’impianto di Monte Alago a Nocera Umbra: la soddisfazione di Bontempi e Cacciamani

NOCERA UMBRA (Perugia) – Da alcuni anni ormai, salendo verso i prati in cima al Monte Alago, è possibile vedere degli appassionati di sci d’erba impegnati a scendere lungo i pendii. Un assoluto successo di sport e divertimento all’aria aperta, in una splendida cornice paesaggistica, e che oggi, ha finalmente «raggiunto un importante ed ufficiale riconoscimento dalla Federazione italiana sport invernali». Quello dell’omologazione dell’impianto, comunica soddisfatta l’amministrazione comunale.

«Grazie all’omologatore, ed allenatore nazionale, Gualtiero Guenza, che ha visionato l’area per l’impianto situato nella splendida discesa d’erba del Monte Alago di Nocera Umbra, si apre la strada dell’omologazione nazionale Fisi», si legge in una nota. Ciò significa sci, e sciare, 365 giorni l’anno, «soprattutto adesso che gli impianti tradizionali soffrono per la mancanza di neve». Un passaggio, quello dell’omologazione Fisi, che nelle speranze del Comune farà da volano, nazionale, all’impianto di Monte Alago: già inserito nel programma federale di Coppa Italia Giovani di sci d’erba agonistico, che farà tappa in Umbria il 23 e 24 maggio 2020.

«Ovviamente c’è grande soddisfazione da parte di tutti – prosegue una nota dell’ente – poiché da oggi si potrà godere di sci d’erba di alto livello, con presenza di tecnici, allievi e famiglie che oltre a godere della bellezza del nostro territorio potranno contare su un’impiantistica professionale e su personale qualificato». «Una importante possibilità di sviluppo sia per la città, sia per la valorizzazione di quelle che sono le ricchezze naturali e paesaggistiche del territorio nocerino», sostengono il sindaco Giovanni Bontempi e la consigliere con delega allo Sport, Elisa Cacciamani.