Allontanato dalla città e avviate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale

ASSISI (Perugia) – Un 32enne di origine polacca, accusato di aver rubato in un negozio di generi alimentari di Assisi e trovato ancora in possesso, al momento del fermo, della merce sottratta nell’esercizio commerciale, è stato deferito all’autorità giudiziaria dai poliziotti del commissariato di Assisi.

Lo stesso uomo, qualche giorno più tardi, è stato fermato nuovamente mentre «mendicava in modo molesto, di fatto limitando l’accesso e la libera fruibilità dell’area da parte dei fedeli e turisti», riferisce la questura. E ha per questo ricevuto anche l’ordine di allontanamento del sindaco. A suo carico sono state inoltre attivate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale.