Perquisizione della Mobile: armi sequestrate e proprietario denunciato

TRASIMENO – Nel perquisire l’abitazione di un cittadino irlandese, privo di precedenti e residente da anni nella zona del lago, i poliziotti della Mobile di Perugia hanno scovato un revolver calibro 6 e una pistola lanciarazzi di tipo “Front fire”, entrambe dotate del rispettivo munizionamento, detenute illegalmente, senza alcuna autorizzazione di legge.

Il materiale è stato immediatamente sequestrato. Mentre l’uomo, inizialmente solo sospettato di possedere armi clandestine (questo il motivo della perquisizione), è stato effettivamente denunciato per il reato di detenzione abusiva.