POLE POLITIK di MARCO BRUNACCI | Ecco le deleghe della nuova Giunta. La lady di ferro mantiene gli impegni anche sui tempi, domani la presentazione. A Michele Fioroni il marketing territoriale annunciato e a Coletto tutta la sanità e il sociale

di Marco Brunacci

UMBRIA – Aggiornamento sulle deleghe prima dell’ufficializzazione attesa a minuti (eccola). La Lady di ferro Tesei tira dritto e rispetta i tempi che si era data. Si tiene la delega alla ricostruzione, come i più assennati dei suoi consiglieri le avevano suggerito, mentre al suo quintetto, proprio quello che voleva lei e che avevamo anticipato ieri, conferisce le deleghe secondo il suo disegno iniziale.

Forse solo un po’ di tensione sugli incarichi a Melasecche (Lega), il quale però esce con un bel bottino: infrastrutture e trasporti (dossier bollente) ma anche lavori pubblici e quindi un po’ di sviluppo economico. Morroni (Forza Italia) avrà la contesissima agricoltura e l’ambiente (vediamo se sarà sua anche per intero l’altra grande patata bollente di rifiuti e discariche, l’ultimo dossier aperto).

Per Agabiti Urbani (Lista Tesei), come si diceva ormai da giorni, ecco aprirsi il bilancio (lei ha la piena fiducia della presidente Tesei e l’argomento è sempre delicato) insieme al personale, altra gran quotidiana di tutte le giunte del mondo.

A Michele Fioroni va l’adorato marketing territoriale con il rilancio del brand Umbria e il turismo. E una parte dello sviluppo economico. Una piccola cura dimagrante rispetto al precedente assessorato Paparelli.
Non ci si dilunga nemmeno su Coletto, il supertecnico veneto leghista, che viene in Umbria per curare la sanità e il sociale a tutti i livelli. Da quel che si sa sarà Morroni sarà il vicepresidente. L’aggiornamento ulteriore a tra pochissimo.