La cerimonia alle 11. In programma la “Donazione della bandiera” ai militari da parte del Comune

PERUGIA – Questa mattina, i Carabinieri di Perugia unitamente alla cittadinanza festeggeranno l’inaugurazione della nuova sede del Comando Stazione di Perugia Fortebraccio. 

I festeggiamenti avranno inizio alle ore 11.00 e saranno scanditi da alcuni passaggi molto significativi quali la “Donazione della Bandiera” ai Carabinieri da parte dell’Amministrazione comunale, nonché la cerimonia dell’alza Bandiera e l’inaugurazione della caserma. Il Reparto, proveniente dalla sede ubicata in Palazzo Murena dell’Università di Perugia, dal settembre scorso si è insediato nel complesso immobiliare formato dal Monastero di Santa Caterina e dagli edifici oggi comunemente denominati “Ex Saffa”, sito nel Comune di Perugia, in Corso Garibaldi.

Il medesimo immobile, collocato nel rione medievale di Porta Sant’Angelo, è posto in un’area ricca di insediamenti religiosi, uno dei quali, intorno al XIII secolo, venne acquistato per le monache di Santa Giuliana. Il Monastero di Santa Caterina fu ristrutturato verso la metà del 1500 e, a seguito del suo danneggiamento nel corso di una guerra, si decise allora di provvedere al suo restauro generale (anche con l’acquisto dell’area oggi ex-Saffa). Dal 1846, Santa Caterina è rimasto l’unico monastero benedettino femminile della città. All’inizio del secolo scorso, il complesso fu in parte ridotto a stabilimento per la produzione di fiammiferi, con un’incidenza sulla vita sociale ed economica dell’intero quartiere, per poi essere restituito all’uso monastico per le suore benedettine.

Tutta la cerimonia sarà allietata dalle note della Fanfara del 4 Reggimento Carabinieri a Cavallo, diretta dal Maestro, Maresciallo Maggiore Fabio Tassinari, composta da 23 militari-musicisti provenienti dai conservatori italiani, nata per i servizi istituzionali di rappresentanza ma forte anche di un’intensa attività concertistica in Italia e in Europa.

Ai festeggiamenti, organizzati dal Comune di Perugia e dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Perugia, sono stati invitati e saranno presenti il Prefetto di Perugia, autorità politiche, civili, religiose, militari, dell’Amministrazione Giudiziaria, nonché gli organismi della rappresentanza militare e iscritti all’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo.