Inutili i soccorsi: la tragedia lunedì mattina

PERUGIA – Un finanziere di 52anni, di origine lucana ma da tempo in servizio a Perugia, questa mattina si è tolto la vita all’interno del comando provinciale. Inutili i tentativi di soccorrerlo.

«Tutto il personale della guardia di finanza dell’Umbria si stringe intorno alla famiglia dell’appuntato scelto», il cordoglio delle fiamme gialle. «Militare stimato ed apprezzato da tutti, stamani, giunto come di consueto sul posto di lavoro, improvvisamente si appartava e si toglieva la vita con la propria arma di ordinanza. Nonostante gli immediati soccorsi da parte dei colleghi e del 118, alle ore 10 circa spirava presso l’Ospedale di Perugia».