Condannati uno per maltrattamenti alla moglie, l’altro per resistenza a pubblico ufficiale

TERNI – Nei giorni scorsi la Seconda sezione della squadra Mobile ha eseguito due ordinanze di applicazione della misura di detenzione domiciliare. Agli arresti domiciliari per 4 mesi, è finito un pensionato italiano di 74 anni, per resistenza a pubblico ufficiale. Stessa sorte toccata anche a un altro pensionato, sempre di Terni, per maltrattamenti in famiglia e lesioni nei confronti della moglie, risalenti a quando abitavano insieme, per i quali dovrà scontare 1 anno e 6 mesi.