In carcere due ventenni

PERUGIA – I poliziotti della squadra mobile di Perugia hanno arrestato un 23enne e un 21enne gambiani, regolarmente in Italia, sopresi in possesso di quasi 3 chili di hashish e marijuana, nascosti nelle rispettive abitazioni.

Sulla scorta di siffatte preliminari attività di controllo del territorio, gli investigatori della Questura hanno puntato la loro lente su talune abitazioni ubicate nel centro di Perugia, accertate essere nella disponibilità di stranieri, taluno dei quali gravato da precedenti specifici in materia di sostanze stupefacenti: sono scattate così le accurate perquisizioni del personale della Sezione Narcotici della Squadra Mobile perugina, che hanno centrato l’obiettivo.

In particolare, in casa di un o dei due, già noto alle forze di polizia per analoghi reati, i poliziotti hanno trovato quasi 1 chilo di hashish, suddiviso in 9 panetti avvolti tra gli indumenti in un armadio. Nell’appartamento dell’altro, disseminati un po’ovunque, c’erano nascosti invece quasi 2 chili di marijuana, oltre a 5 grammi di hashish e a bilancini di precisione. Immediati, sono scattati il sequestro quindi l’arresto dei uomini, portati a Capanne, a disposizione della Procura della Repubblica di Perugia.