Un’intera comunità sconvolta. Il cordoglio della prima cittadina

AMELIA (Terni) – Stroncato forse da un malore improvviso. Senza dubbio, letale: è così che la vita di Filippo Posati, un 15enne di Amelia, è venuta meno. La tragedia si è consumata giovedì nella casa dove il ragazzino viveva con i genitori. E nulla hanno potuto i sanitari del 118, intervenuti per soccorrere l’adolescente.

«Non esiste mai un momento giusto per andarsene. Ma a 15 anni no, non si può. La nostra comunità in questi giorni è stata fortemente provata, ci uniamo al dolore della famiglia Posati», il messaggio affidato a Facebook della sindaco di Amelia, Laura Pernazza. I funerali di Filippo si terranno sabato 2 novembre alle 10.30 nella chiesa di San Francesco, ad Amelia.