VIDEO | Poi la proposta: «Nobel per la pace alla Guardia costiera»

ASSISI (Perugia) – In merito al video del salvataggio degli uomini della Guardia Costiera che sono riusciti ad aiutare 149 persone, fra cui un bimbo di neanche un anno e un ipovedente il Direttore Sala Stampa Sacro Convento Assisi, Padre Enzo Fortunato, sottolinea come «non possiamo girarci dall’altra parte e far finta di non vedere».

Ancora: «Gli uomini della Guardia Costiera sempre pronti ad intervenire e a lanciarsi in mare pur di salvare una vita mettendo a rischio la propria. Accolgo l’appello dell’amico Andrea Iacomini, Portavoce Unicef Italia, a candidare la Guardia Costiera a Premio Nobel per la pace. In questi giorni di preparazione al Natale dove san Francesco volle vedere con gli occhi i disagi dell’umanità, questa tragica pagina apra la mente e il cuore di ogni uomo. Non giriamoci dall’altra parte».