La grande iniziativa nazionale di promozione della lettura fa tappa anche in Umbria

di Polo liceale Mazzatinti
(riceviamo e pubblichiamo)

Grazie all’energia e all’impegno di librai, insegnanti e cittadini di tutta Italia, degli studenti stessi, del pubblico e degli editori che hanno contribuito al successo dell’iniziativa finora sono stati donati alle scuole oltre 600.000 libri, che arricchiscono il patrimonio librario delle biblioteche scolastiche di tutta Italia.

Durante il mese di ottobre, nelle librerie aderenti (a Gubbio Libreria “Libri & Idee”, Fotolibri e Libreria Pierini) è stato possibile acquistare libri da donare alle Scuole. Al termine della raccolta, gli Editori hanno contribuito con un numero di libri pari alla donazione complessiva, consegnandoli alle biblioteche scolastiche delle Scuole aderenti al progetto.   

Il Polo Liceale Mazzatinti ha partecipato all’iniziativa, gemellandosi con le librerie eugubine e inviando alcuni studenti a promuovere l’iniziativa all’interno dei percorsi PCTO-ex alternanza scuola-lavoro. E tanti sono stati i libri arrivati in dono alla biblioteca del Polo Liceale Mazzatinti, che così si arricchisce, offrendo ai ragazzi nuove opportunità di riflessione e la possibilità di poter leggere saggistica e narrativa di ultima generazione, con notevoli spunti di riflessione anche per l’attività didattica. Soddisfatta la dirigente Marinangeli: «Come scuola, oltre ai doverosi ringraziamenti alle librerie gemellate e all’Associazione Settimana del libro che, unitamente alla Biblioteca Sperelliana, ha fatto da promotrice all’iniziativa, puntiamo a formare nuovi lettori, rafforzando nella quotidianità dei ragazzi l’abitudine alla lettura grazie al potenziamento della nostra biblioteca».