Oltre mille euro in contanti e 270 grammi di stupefacenti

FOLIGNO (Perugia) – Il «capillare monitoraggio degli spostamenti di soggetti sospetti» e il «puntuale presidio e controllo delle direttrici di possibile provenienza della droga destinata al mercato del Perugino» hanno portato a un’altra corposa confisca di stupefacenti da parte della Mobile di Perugia.

Nelle maglie dei poliziotti stavolta è finito il passeggero di un autobus sostitutivo del treno, arrivato in stazione di Foligno a tarda notte: il ragazzo era in possesso di uno zaino di grosse dimensioni che ha insospettito gli agenti, inducendoli a fermarlo e perquisirlo. Originario del Gambia e regolarmente in Italia, dallo zaino del 22enne sono spuntati più di mille euro in contanti e 11 involucri contenenti, in tutto, 270 grammi di marijuana, «pronti per lo spaccio» riferisce la questura.

Droga e denaro sono stati immediatamente sequestrati. Mentre il ragazzo è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e associato, a disposizione della Procura, al carcere di Spoleto.