«Infreddolito ma salvo». Incontrato e riconosciuto da un passante che lo ha accompagnato dai carabinieri

FOLIGNO (Perugia) – Giovanni Camirri, scomparso da Pale venerdì mattina, è stato finalmente ritrovato: infreddolito ma salvo, vivo. Un passante lo ha incontrato a Scanzano, a circa quattro chilometri dal luogo della scomparsa. Lo ha riconosciuto, e lo ha accompagnato dai carabinieri. «Era disorientato e infreddolito ma nel complesso sta bene», fanno sapere i soccorritori.

Del giornalista del Il Messaggero si erano perse le tracce venerdì, quando la sua auto è stata trovata nel parcheggio delle cascatelle di Belfiore e il suo telefono ha improvvisamente smesso di squillare. Si concludono così due giorni estenuanti, continui di ricerche da parte di vigili del fuoco, Sasu e volontari. Che questa mattina, come i colleghi, i parenti e gli amici di Giovanni hanno finalmente potuto tirare un sospiro di sollievo.