Convegno con specialisti, pazienti e familiari nella giornata mondiale dedicata alla conoscenza dei tumori neuroendocrini

(AVInews) – Perugia, 11 nov. –

MONTEFALCO (Perugia) – Specialisti, pazienti e familiari giunti da tutta Italia si sono ritrovati domenica 10 novembre a Montefalco per il Net cancer day, la giornata mondiale dedicata alla conoscenza dei tumori neuroendocrini, organizzata da ‘Ainet, Vivere la speranza – Amici di Emanuele Cicio’, associazione nazionale di volontariato che dal 2001 raccoglie fondi per sostenere la ricerca e lo studio scientifico delle malattie neoplastiche rare, in particolare dei tumori neuroendocrini. Nel 18esimo convegno divulgativo, alla sala del Consiglio del Comune, sono state presentate tutte le novità dell’anno su diagnosi, terapia e nuove frontiere della ricerca clinica di questi tumori, ancora sottostimati e poco conosciuti dai medici non dedicati alla patologia.

Assicurare un’adeguata assistenza super-specialistica ai tumori neuroendocrini che presentano peculiarità uniche di approccio diagnostico e terapeutico è stata una delle priorità assolute che ha voluto sottolineare l’International neuroendocrine cancer alliance (Inca), alleanza che riunisce tutte le associazioni dedicate ai tumori neuroendocrini nel mondo le quali, per l’occasione, si sono collegate e scambiate video da diversi Paesi. Accanto al carattere nazionale e internazionale della manifestazione, da sottolineare anche la partecipazione della presidente della Regione Umbria Donatella Tesei.