Prima il litigio con un altro cliente, poi la segnalazione al 113. Il responsabile: un 48enne di Bastia Umbra

BASTIA UMBRA (Perugia) – Un 48enne incensurato di Bastia Umbra è stato denunciato dai poliziotti del commissariato di Assisi per il reato di maltrattamento di animali. L’uomo «senza apparente motivo» da quanto si apprende, avrebbe preso «ripetutamente a calci il proprio animale» mentre si trovava in un bar di Bastia. E proprio per questo si sarebbe anche messo a discutere, e litigare, con un altro cliente del locale.

Scattata la segnalazione al 113, arrivati sul posto gli agenti hanno controllato le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza e, grazie a queste, sono riusciti a risalire al proprietario del povero animale. Al termine delle attività di rito il 48enne è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di maltrattamenti di animali.