Prima consegna martedì alla scuola Luigi Valli, poi tutte le altre. Assessore Morelli: «Saranno le giovani generazioni a salvare il pianeta»

NARNI (Terni) – Saranno distribuite a tutte le scuole comunali le borracce in metallo, riutilizzabili, per sensibilizzare le giovani generazioni all’utilizzo di materiali diversi dalla plastica monouso. L’iniziativa, spiega l’assessore comunale all’ambiente, Alfonso Morelli, si inserisce nel progetto recentemente avviato di territorio “Plastic Free” e va nel senso di ridurre e azzerare gradualmente l’utilizzo delle plastiche.

Il primo appuntamento è fissato per domani alle 11 e 15 all’auditorium della scuola Luigi Valli di Narni scalo dove saranno consegnate dal Comune, in collaborazione con Tarkett, le prime borracce alle classi prime della primaria. «Il nostro obiettivo – spiega l’assessore Morelli – è quello di diffondere al massimo consumi consapevoli iniziando proprio dai più piccoli che dovranno essere necessariamente i destinatari e gli artefici di quel cambiamento di comportamento necessario per salvare il nostro pianeta».