Quasi 700 visitatori in appena un giorno e mezzo di esposizione. Domenica 20 ottobre visita agli scavi sotto la cattedrale

di Gino Goti

PERUGIA – Grande e insperato successo, ma graditissimo dagli organizzatori, per la Mostra di “Velimna, edizione speciale 2019”, allestita al Cerp nella Rocca Paolina a Perugia. Tra il pomeriggio di sabato 12 e tutta la giornata di domenica 13 ottobre, hanno visitato la mostra 688 persone e, con piacere, il personale della Pro Ponte addetto alla ricezione e alla guida ha individuato non solo perugini, umbri e italiani, ma anche brasiliani, russi, giapponesi, portoghesi, americani, francesi, spagnoli e argentini.

Quasi tutti hanno lasciato sull’agenda delle presenze un pensiero di apprezzamento. In lingua araba un signore tunisino, proveniente da Cartagine, ha scritto: «Siamo molto felici di aver visitato questo monumento e questa mostra. Quanto è bella la storia dei popoli! Questo monumento è molto simile a quello che si trova a Cartagine, in Tunisia: 14 ottobre 2019». Seguono le firme dei componenti il gruppo.  Anche lunedì, apertura soltanto il pomeriggio, sono stati oltre un centinaio i visitatori. Senza considerare le 36 persone che hanno seguito Luana Cenciaioli nella visita guidata alle mura etrusche.

E numerose le iscrizioni alla visita agli scavi sotto la cattedrale in programma domenica 20 ottobre a con partenza alle 8.30 dal Cerp della Rocca Paolina. Dove nel frattempo, di mattina, proseguono le visite, su prenotazione, delle 32 scolaresche interessate a conoscere il mondo degli Etruschi raccolto in una mostra interessante e completata da presentazione di libri, conferenze, riproduzioni di reperti e costumi a cura del laboratorio di Velimna e dell’Ump, Unione Modellisti Perugini. Il tutto fino a domenica 27 ottobre.

15.10.19

gino goti 338.2598727