Si muovono vigili del fuoco, 118 e Soccorso alpino: l’intervento a Piegaro

PIEGARO (Perugia) – Operazione congiunta di vigili del fuoco, 118 e tre squadre del Soccorso alpino speleologico dell’Umbria (Sasu) nel pomeriggio di domenica, per il recupero di due persone nella macchia intorno a Greppolischieto, a Piegaro.

Mentre stava cercando funghi una delle due, un uomo del posto, è rimasta infortunata. E i soccorritori hanno dovuto utilizzare una barella per trasportarla fuori dalla zona boschiva e consegnarla all’autoambulanza per il trasporto in ospedale: 300 e più metri lungo un’area particolarmente impervia e dissestata. L’intervento è cominciato intorno alle 17 e si è concluso solo quando il sole era ormai calato.