Domenica 27 ottobre ad Arrone, Bevagna, Campello sul Clitunno, Castel Viscardo, Giano dell’Umbria, Montefranco, Spello, Spoleto e Trevi

UMBRIA – «Un’esperienza dedicata a qualità e genuinità di un prodotto autentico, che in 9 città dell’olio d’Umbria (Arrone, Bevagna, Campello sul Clitunno, Castel Viscardo, Giano dell’Umbria, Montefranco, Spello, Spoleto e Trevi) celebra un prodotto che è uno dei simboli del nostro Paese, al centro di una civiltà olivicola che ha radici millenarie».

Così, gli organizzatori, presentano la terza edizione della Camminata tra gli olivi che domenica 27 ottobre festeggerà anche i 25 anni dell’Associazione nazionale città dell’olio, promotrice dell’iniziativa. All’insegna dei sapori e dei saperi del territorio, sono pronti nuovi itinerari e nuove suggestive passeggiate per riaffermare una formula che, promette l’associazione, «sposa qualità del prodotto, identità del paesaggio e turismo d’esperienza» e che nelle scorse edizioni «ha condotto migliaia di visitatori e appassionati nelle terre dell’olio».

«Il patrimonio delle Città dell’Olio è sicuramente quello delle culture e delle economie locali e la Camminata tra gli Olivi fin dall’inizio ha voluto essere un modo per coniugare autenticità ed esperienza, raccontando in mille modi diversi, grazie alla passione e alla fantasia delle amministrazioni locali, territori, mestieri, tradizioni e gusto», sottolinea Enrico Lupi, presidente delle Città dell’Olio. La Camminata tra gli olivi quest’anno ha anche ottenuto il premio onorario Raccomandato dalle Strade dell’Olivo del Consiglio d’Europa dalla Fondazione The Routes of the Olive Tree che ha sede a Kalamata in Grecia. Anche per l’edizione 2019 le Città dell’olio hanno selezionato percorsi dove gli olivi e l’olio sono protagonisti per raccontare storie avvincenti, offrire esperienze enogastronomiche indimenticabili e incontrare chi vive ogni giorno in oliveto.

Gli itinerari

Le colline umbre, costellate dall’argento degli olivi e dallo svettare dei campanili sono la cornice naturale per gli itinerari della Camminata, alla scoperta della produzione dell’extravergine, che affonda le sue radici nell’antichissima tradizione conventuale e contadina nelle province di Terni e Perugia. Antichi mulini, piante secolari, una terra abitata fin dall’epoca romana e percorsa dai viandanti fin dal Medioevo saranno le tappe di esperienze straordinarie all’ombra del paesaggio dell’olio. Per scegliere il proprio itinerario basta un click al sito www.camminatatragliolivi.it per scaricare subito il programma della giornata e trovare notizie sul territorio, il paesaggio, la storia.