Luigi Leone Chiapparino: studente dell’ateneo perugino, eletto nelle liste dell’Udu

PERUGIA – Si è riunito ieri, prima volta dopo il rinnovo dei suoi componenti, il Consiglio nazionale degli studenti universitari (Cnsu). E come da prassi nella prima seduta sono state rinnovate anchele prime cariche: presidente su tutte, ruolo che stavolta sarà Luigi Leone Chiapparino, studente dell’ateneo perugino, eletto nelle liste dell’Udu, a ricoprire.

«Abbiamo una grande responsabilità: fare in modo che il Consiglio possa rispondere ai bisogni e alle necessità della comunità studentesca e degli atenei – le parole del neo presidente -. In continuità con lo scorso mandato, vogliamo rendere il Cnsu sempre più riconosciuto dalle istituzioni e dalla comunità accademica tutta, specie gli studenti, come organo funzionale e funzionante, che pure ha bisogno di una importante riforma, che attende da tempo, per permettergli di incidere maggiormente sulle politiche universitarie a vantaggio di studenti, dottorandi, specializzandi».

«Oggi (ieri, ndr) siamo stati chiamati alla sfida più difficile: confermare il risultato storico di 3 e 6 anni fa, continuare a esprimere (come Udu, ndr) la presidenza dell’organo. Ed eleggendo il compagno Luigi Leone Chiapparino ci siamo riusciti», il commento compiaciuto di Angela De Nicola, coordinatrice Sinistra universitaria-Udu Perugia. Che ha poi parlato di «grande soddisfazione per la nostra associazione territoriale: già eleggere per la prima volta da Perugia, a maggio, un consigliere in Cnsu è stato per noi motivo di orgoglio. E oggi, dopo essere stati chiamati alla responsabilità più importante, riconfermiamo la nostra soddisfazione e il nostro impegno nei confronti degli studenti di Perugia e quelli di tutto il Paese».