Un percorso partito oggi – con approccio multidisciplinare e multidimensionale – che durerà fino a giugno 2020

PERUGIA – Avviata stamani a Villa Umbra la quarta edizione dell’executive master in “Tecnologie ed Ausili per la disabilità”, promosso ed organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica con il supporto della Direzione regionale Salute, Welfare, Organizzazione e Risorse umane della Regione Umbria. Scegliere un ausilio, personalizzarlo, addestrare la persona al suo utilizzo, fare un follow-up di verifica, è un compito interdisciplinare che richiede operatori preparati, valutazioni cliniche e funzionali, psicologiche e sociali.

Obiettivo del corso di alta formazione è quello fornire competenze sulle tecnologie e gli ausili al fine di migliorare l’appropriatezza del percorso prescrittivo.  Il master adotta un approccio multidisciplinare e multidimensionale. Si svilupperà, da ottobre a giugno, in 9 distinti moduli con esame finale e discussione di un project work. Interverranno docenti di comprovata esperienza a livello nazionale sia in ambito sanitario che socio assistenziale. Si alterneranno lezioni frontali, presentazione di casi clinici ed esercitazioni. Saranno presentati ausili con i quali sarà possibile effettuare delle prove e delle simulazioni, sia di tipo assistenziale che riabilitativo, nonché strumenti tecnologici per la riabilitazione e l’autonomia della persona con disabilità.

Il corso si rivolge a tutti i professionisti che si occupano di disabilità, in particolare: medici, fisioterapisti, terapisti occupazionali, logopedisti, tecnici nel settore delle protesi, ausili ed accessibilità, educatori professionali ed operatori delle cooperative sociali, infermieri professionali, specializzandi in tali discipline. Gli iscritti a questa edizione sono medici fisiatri, fisioterapisti, terapisti occupazionali, logopedisti, tecnici ortopedici provenienti, oltre che dall’Umbria, da strutture sanitarie pubbliche e private di svariate regioni italiane.

Il master si inserisce nella rosa di iniziative formative realizzate in questo ambito dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica in collaborazione con la Regione Umbria. Tra le altre, è in corso il Laboratorio sulla città accessibile a tutti. Sono, inoltre, in programma a Villa Umbra il prossimo 6 novembre il laboratorio sull’assistenza protesica dedicato alle procedure di acquisizione di ausili tecnologici, e il 7 e 8 novembre il Laboratorio di Benchmarking tra Sistemi Sanitari Regionali “Franco Tomassoni”, giunto alla nona edizione. Altro segno della sensibilità della Scuola verso il tema dell’accessibilità è la realizzazione, a settembre 2018, del camminamento esterno di accesso alla Villa.