«Ora semplificare la procedura di restituzione»

FOLIGNO (Perugia) – Cgil, Cisl e Uil hanno espresso forte soddisfazione per la proroga sancita ieri, 10 ottobre, dal Consiglio dei ministri, per la restituzione dei tributi e contributi, previdenziali e assistenziali non versati per effetto della “busta pesante” nei territori del centro colpiti dal sisma 2016.

«Bene il rinvio – sottolineano Filippo Ciavaglia (Cgil Perugia), Bruno Mancinelli (Cisl Foligno-Spoleto) e Andrea Russo (Uil Foligno)- ma dobbiamo subito pensare ad un modo per semplificare la procedura di restituzione, omogenizzandola con quella del ’97 che prevedeva la restituzione del solo 40 per cento».