Ha ucciso e rubato: condannata a 11 anni e 4 mesi. Dopo la pena, il ritorno in patria

PERUGIA – Nella giornata di lunedì, una cittadina dell’Ecuador di 46 anni, condannata alla pena di 11 anni e 4 mesi di reclusione per i reati di rapina e omicidio, è stata scarcerata, per fine pena, dalla casa circondariale di Capanne.

Una volta fuori, avviati i controlli da parte dell’ufficio Immigrazione della questura di Perugia per verificarne la posizione sul territorio nazionale, la 46enne è stata accompagnata all’aeroporto di Fiumicino per il ritorno coatto nel proprio Paese di origine, su ordine di espulsione del prefetto di Perugia, convalidato dal Giudice di pace del capoluogo.