Da sabato 5 a domenica 6 ottobre: esposizione collettiva con opere donate da artisti italiani per sostenere la ricerca dell’istituto pediatrico genovese. Perché non partecipare?

PERUGIA – Una grande esposizione collettiva, con opere donate da artisti di tutta Italia, offerte a un “valore solidale” per sostenere la ricerca sul Neuroblastoma dell’Istituto pediatrico Gaslini di Genova.

“Arte e cultura all’abbazia di Montelabate”, da sabato 5 a domenica 6 ottobre, porterà in un luogo simbolo del capoluogo oltre 150 opere di 89 artisti, con lo spirito migliore di cui è capace l’arte: promettendo molto al prossimo senza chiedere nulla per sé. L’intero ricavato delle opere vendute durante la due giorni sarà infatti devoluto per finanziare la ricerca scientifica.

«La speranza che sostiene l’iniziativa – ricordano gli organizzatori – è quella di avere un riscontro positivo di generosità da parte di un pubblico sollecitato ad acquistare le opere offerte ad un valore simbolico, suggerito dagli stessi autori solo per questa speciale occasione. Contribuire alla ricerca scientifica per aiutare i più piccoli in difficoltà? È un atto d’amore».

La mostra – organizzata dall’Associazione Montelabate 3 con il patrocinio dell’Istituto pediatrico Gianna Gaslini, Comune di Perugia, Fondazione Gaslini, Associazione culturale Qui Arte, Inclusione – vedrà esposte opere di pittura, scultura, fotografia, grafica e ceramica e sarà inaugurata sabato 5 ottobre, alle 17. Sarà presente anche Mauro Casciari, intrattenitore, autore e regista, attualmente impegnato a Radio Rai 2 con la trasmissione pomeridiana “Numeri Uni”.

L’ingresso all’esposizione è libero. Gli orari di apertura saranno i seguenti: sabato dalle ore 14 alle 19, domenica dalle 9,30 alle 19. Sarà possibile effettuare una visita guidata dell’Abbazia. Per informazioni contattare il numero 338 1730632.