Assessore alla Cultura: «Città punta a diventare riferimento internazionale»

NARNI (Terni) – Al via le quarta edizione del Festival della Sociologia che si svolgerà a Narni l’11 e il 12 ottobre. Presentato nei giorni scorsi nell’aula magna di Unitelma Sapienza a Roma il programma del festival, e il tema di quest’anno “Senso e direzioni di senso”

Il programma della manifestazione, che risulta essere l’unica dedicata a questa materia vedrà alternarsi più di 60 eventi, tra lectio, dibattiti e presentazioni di libri il cui obiettivo sarà quello di stimolare un dialogo su alcuni dei nodi critici che stanno trasformando la nostra società. Questa edizione del Festival festeggerà anche la nascita dell’associazione Festival della Sociologia, che vede come soci fondatori l’Università di Perugia, l’Associazione Italiana di Sociologia, l’Istituto studi politici San Pio V, Lega Coop e il Comune di Narni che sono anche gli organizzatori.

L’assessore alla Cultura del Comune di Narni ha affermato che la città ha l’ambizione di diventare un punto di riferimento della sociologia internazionale e che per questo si continuerà a lavorare al fine di sostenerlo e rafforzarlo. «La Sociologia, regina delle Scienze, edita un festival annuale, tematico in una piccola, bellissima cittadina medioevale Narni», ha spiegato Maria Caterina Federici, coordinatrice del Festival della Sociologia.