Alunni trasferiti: l’ordinanza

PERUGIA – Un incendio si è sviluppato nella notte tra il 17 e il 18 ottobre nella scuola dell’infanzia e primaria “Pestalozzi” di Madonna Alta. Le fiamme, hanno verificato i vigili del fuoco, si sarebbe sviluppato in un’aula della materna, presumibilmente a causa del malfunzionamento dell’impianto elettrico, e non si sono propagate al di fuori del locale. Il fumo acre, generato dalla combustione del materiale presente, ha però invaso altre aree della struttura, rendendola in parte inagibile. 

Per questo, il Comune ha emanato oggi un’ordinanza di chiusura della scuola fino al 23 ottobre. «Gli uffici comunali – si legge in una nota dell’ente – si sono messi al lavoro già dalla prima mattina, per la verifica dei danni e il trasferimento delle attività scolastiche in altre sedi. Per ospitate gli alunni dell’infanzia e della primaria sono stati individuati rispettivamente la scuola Gabelli e il plesso Comparozzi di via del Fosso, grazie alla disponibilità dei due presidi, in modo da garantire l’unitarietà delle classi e la continuità sia dell’attività didattica che del tempo pieno. Da lunedì partiranno le operazioni di pulizia dei locali e di trasloco, mentre i bambini saranno trasferiti nei giorni successivi della prossima settimana».

«Si sta anche lavorando per anticipare i tempi dell’intervento complessivo di ristrutturazione dell’edificio in cui ha sede la scuola – prosegue il Comune -, a valere sul finanziamento di 1,7 milioni di euro del bando periferie (importo lavori previsto 1,3 milioni), che era previsto per l’inizio dell’estate 2020, ma che alla luce di quanto accaduto si cercherà di avviare qualche mese prima, compatibilmente con i tempi tecnici del bando di gara».